Progetti on-line/Profili professionali

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

L'ACCOMPAGNATORE TURISTICO

(fonte: Isfol)

L?Accompagnatore turistico è colui che accompagna persone singole o gruppi durante tutto lo svolgimento di un viaggio.
Deve assistere i visitatori dall?inizio al termine del viaggio. Ha il compito di informare, a livello generico, tutti i partecipanti sugli usi e sui costumi dei luoghi di transito e di destinazione. Egli deve inoltre occuparsi delle formalità di frontiera e di dogana, per poi relazionare all?organizzazione per cui presta servizio sull?andamento del viaggio.
L?Accompagnatore deve anche garantire sempre la sua presenza nei momenti più delicati e problematici, facendo in modo che venga risolto qualsiasi tipo di inconveniente.
Nell?ambito di questa professione esistono delle vere e proprie specializzazioni:
· l?Accompagnatore in ?outgoing?, definito all?estero Tour manager, che svolge un?attività molto impegnativa: ha infatti la responsabilità di condurre persone o gruppi fuori dai confini nazionali;
· l?Accompagnatore in ?incoming?, che viene definito all?estero Tour leader, in quanto deve per qualche ora, giorno o settimana, all?interno del nostro Paese, diventare ?Capo gruppo? di comitive di turisti, sia italiani che stranieri;
· l?Accompagnatore in daily tour, che si dedica alle escursioni giornaliere: i suoi compiti sono gli stessi di chi opera in incoming;
· il ?Transferista?, che svolge la sua attività di accoglienza durante i ?transfert?, cioè assiste i passeggeri al momento dell?imbarco e dell?arrivo e durante gli eventuali brevi trasferimenti da un luogo ad un altro.
COMPETENZE
Per svolgere professionalmente il suo lavoro, l?Accompagnatore turistico deve avere un?ottima conoscenza di almeno due lingue straniere, una buona cultura generale, una spiccata capacità organizzativa e passione per viaggiare. Altra dote indispensabile è la diplomazia: l?Accompagnatore ha infatti il compito di mediare sempre e con tutti. Per questo, egli deve conoscere le principali norme in vigore nel paese oggetto della visita.
Sarà sua cura inoltre disporre, anche se in maniera non specialistica, di competenze storico-artistiche e geografiche, relative ai luoghi da visitare.
FORMAZIONE
L?esercizio della professione è sottoposto ad un esame (regionale o provinciale) di abilitazione, per ottenere il cosiddetto patentino. È richiesto il possesso del diploma di scuola media superiore, preferibilmente in ambito turistico. Una volta superato l?esame di idoneità, si diventa Accompagnatore e ci si deve poi iscrivere ad un apposito albo regionale. L?esercizio della professione è subordinato anche al possesso di una licenza, annuale e rinnovabile, concessa dal comune di residenza. Gli abilitati devono inoltre avere un tesserino personale di riconoscimento.
CARRIERA
La carriera dell?Accompagnatore turistico è legata alla sua professionalità, alla sua eventuale specializzazione e alle lingue straniere parlate. Dopo anni di esperienza, se non si desidera più viaggiare continuamente, una delle possibili opportunità professionali, superato lo specifico esame, può essere rappresentata dal ruolo di Direttore tecnico di agenzia di viaggi oppure, sempre nell?ambito di un?agenzia, ci si può dedicare a compiti di carattere più organizzativo, per esempio lavorando come Programmatore turistico.
SITUAZIONE DI LAVORO
L?Accompagnatore turistico generalmente, presta la sua attività come lavoratore autonomo ed opera prevalentemente su incarico di tour operator, agenzie di viaggi ed enti di promozione turistica. Più raramente, può essere inquadrato come lavoratore dipendente al quarto livello, con un reddito lordo annuo di circa 14.500 euro. Le tariffe del lavoratore autonomo sono invece fissate a livello regionale, senza distinzione di specializzazione, professionalità o anzianità. Esse possono mediamente variare fra i 70 e 115 euro a giornata lavorativa, al netto dell?Iva, a cui vanno aggiunte le mance, usualmente offerte all?Accompagnatore dal gruppo al termine del viaggio, che possono essere anche molto cospicue.
TENDENZE OCCUPAZIONALI
L?aumento del volume d?affari del comparto turistico di questi ultimi anni lo si deve soprattutto alla crescente diffusione della ?cultura del viaggio?, che sta prendendo piede anche fra persone non abituate a farlo. È per questo motivo che la figura dell?Accompagnatore è in continua espansione ed include una serie di nuove caratteristiche, di cui egli deve farsi carico: maggiori livelli di responsabilità, capacità di auto organizzarsi, richiamo costante alla sua funzione di leader all?interno del gruppo.
FIGURE PROFESSIONALI PROSSIME
Le figure professionali più vicine a quella dell?Accompagnatore sono la Guida turistica il Programmatore turistico, con particolare riferimento alle sue competenze e conoscenze acquisite personalmente sul campo durante i viaggi.




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007