Archivio news

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

11/07/2008 - SI CONCLUDE L'EDIZIONE 2008 DI VADO SICURO

si conclude l'edizione 2008 di vado sicuroL’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo ha ringraziato e premiato, presso il CEN.SER, Sala Bisaglia, Viale Porta Adige, Rovigo gli oltre 2000 studenti delle 48 scuole del Polesine che hanno partecipato al progetto.

L’arrivo dei giovani rugbysti del Rugby Rovigo Junior e la consegna della targa al Prefetto i momenti più emozionanti di una festa straordinaria, piena di allegria, di entusiasmo e di voglia di sottolineare il valore delle regole




 



Oggi, giovedì 15 maggio si e’ svolto l’appuntamento finale, con la premiazione dei ragazzi e delle scuole che hanno partecipato al concorso
Si è svolto presso il CEN.SER, in Viale Porta Adige 45 a Rovigo l’evento di chiusura del progetto/concorso “Vado Sicuro”, promosso dalla Provincia di Rovigo. Erano presenti, per premiare e gratificare il lavoro svolto dai ragazzi e dai loro insegnanti, l’Assessore alla Pubblica Istruzione ed Educazione Stradale della Provincia di Rovigo Laura Negri, e il Prefetto di Rovigo Bruno Sbordone, insieme per applaudire gli oltre 550 ragazzi presenti, in rappresentanza degli oltre 2000 studenti che hanno partecipato a “Vado Sicuro” ed. 2008.

“Cresce il numero delle scuole che aderiscono alla nostra proiposta educativa – ha detto l’Assessore Negri – e cresce anche la qualità dei lavori realizzati da alunni e insegnanti; un grande e importante impegno che rappresenta un contributo fondamentale alla nascita di una più forte cultura della sicurezza”.

L’Assessore Negri ha voluto anche cogliere l’occasione per ringraziare, con la consegna di una targa, il Prefetto di Rovigo dott. Sbordone per la sua sensibilità e per l’appoggio dato alla Provincia nel suo impegno a favore della sicurezza stradale.

Ancora un enorme successo per la campagna di educazione alle regole promossa dalla Provincia di Rovigo.

E’ la quinta edizione del progetto e il successo degli anni scorsi si è ripetuto.
Ancora fortissima la voce dei ragazzi polesani, per sostenere che le regole vanno rispettate, per difendere la propria vita e quella degli altri.
Una voce che deve continuare a farsi sentire, perché la cultura della sicurezza entri a far parte del bagaglio personale delle giovani generazioni, perché siano sempre più consapevoli, sempre più attente.
Obiettivo del progetto è quello di favorire la costruzione di percorsi originali di comprensione/rivisitazione dei concetti di “regola”, “trasgressione”, “sicurezza”, “libertà”, e l'elaborazione di modalità soggettive di interpretare le conoscenze acquisite.

Il progetto si rivolge ai bambini e ai ragazzi delle scuole polesane, per invitarli ad acquisire le principali conoscenze e informazioni relative ai comportamenti corretti sulla strada, partecipare attivamente al percorso educativo/didattico e divenire progressivamente autonomi nel costruire un messaggio sul valore delle regole, reinterpetare personalmente le nozioni, i messaggi, le idee, attraverso la realizzazione di elaborati creativi.

I ragazzi diventano portatori di un messaggio indirizzato a tutti, giovani e adulti: le regole vanno rispettate perché sono indispensabili strumenti di libertà. Sono 48 le scuole che hanno aderito all’edizione 2008, oltre 2000 gli studenti partecipanti

Sono moltissimi i ragazzi delle scuole polesane che hanno aderito insieme ai loro insegnanti a “Vado sicuro”, un progetto nel quale la Provincia di Rovigo crede molto, data l’importanza dell’obiettivo che si pone.
“Vado Sicuro” vuole essere un contributo affinché si diffondano sempre di più quei comportamenti necessari alla sicurezza propria e degli altri; la modalità scelta è quella di un Concorso che chiede di realizzare un’opera grafica o virtuale che parli della trasgressione, delle regole, del valore della responsabilità, della libertà, della strada, ecc… 


Il Concorso era aperto a tutti gli studenti polesani: sono oltre 2000 quelli che hanno aderito mettendo fantasia, sensibilità, attenzione, creatività nei disegni, gli slogan, le immagini costruite per lanciare un messaggio forte e deciso sulla sicurezza: uno stimolo anche per gli adulti a riflettere su questi temi e a prestare una maggiore attenzione ai propri comportamenti sulla strada.

Il progetto è realizzato con la collaborazione di:
UTG Prefettura – Rovigo
Polizia di Stato – Sezione Polizia Stradale – Rovigo
Comando Provinciale Carabinieri – Rovigo
Polizia Locale - Rovigo
Guardia di Finanza
Motorizzazione Civile
Azienda ULSS 18 – Rovigo
Azienda ULSS 19 – Adria
Ufficio Scolastico Provinciale di Rovigo

E, inoltre, con la collaborazione del Rugby Rovigo Junior, la squadra di giovani rugbisti polesani che, credendo nel valore delle regole, fondamentali in qualunque pratica sportiva, ha deciso di diventare testimonial del progetto, rendendo ancora più significativo il messaggio di “Vado Sicuro”. Una delegazione di atleti insieme al Dirigente Fabrizio Saltarelli era presente alla festa di premiazione, per consegnare alla Scuola vincitrice del primo premio e al Prefetto il gagliardetto della Squadra e per sancire così la sinergia di intenti.

La sinergia tra pubblico e privato, fondamentale per poter gratificare e premiare le scuole, gli insegnanti, i ragazzi.

Anche quest’anno è stato importante il sostegno delle aziende che hanno accettato di dare il proprio contributo agli obiettivi del progetto. 
Hanno sostenuto Vado Sicuro edizione 2008:
Italveneta Didattica
API Rovigo
Padana Resine
Hymach srl
Beozzo Costruzioni
Gardina Alessandro
Red 2
Centro Commerciale La Fattoria
Autoscuola Autostop
I Concessionari: Andreotti Auto, Renault, Fabbris, Merlin Automobili 

Era presente all’evento il Direttore del C.C. La Fattoria Marco Cavallaro.

si conclude l'edizione 2008 di vado sicuro






















si conclude l'edizione 2008 di vado sicuro






















si conclude l'edizione 2008 di vado sicuro






















si conclude l'edizione 2008 di vado sicuro






















si conclude l'edizione 2008 di vado sicuro






















si conclude l'edizione 2008 di vado sicuro




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007