Archivio news

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

05/03/2008 - AL VIA IL DIBATTITO NAZIONALE SULLO YOUTH SUMMIT: 11 INCONTRI SUL TERRITORIO PER COINVOLGERE I GIOVANI.

Nel 2007, l’Unione Europea compirà 50 anni. Per i giovani in particolare, questa è l’occasione per rinnovare l’impegno ad un progetto che ha portato pace, stabilità e prosperità al continente e offerto opportunità di cui le nuove generazioni possono usufruire più delle precedenti .
Tuttavia oggi i giovani in Europa si trovano ad affrontare numerose difficoltà: una crescente insicurezza e mancanza di giustizia sociale, in particolare rispetto al lavoro e all’istruzione, la casa, il cambiamento climatico, per citarne altre. La globalizzazione dell’economia influisce anche sui diritti sociali e l’ambiente, ponendo nuove e serie sfide, specialmente per le presenti e le future generazioni.
I giovani si attendono che questi temi importanti vengano affrontati dai responsabili delle politiche a tutti i livelli. L’Unione Europea rappresenta dunque un livello politico cruciale per rispondere con efficacia, a patto che la società civile venga rafforzata e coinvolta pienamente nel processo decisionale.
Per questo motivo, giovani di tutta Europa si incontreranno nello Youth Summit, che si terrà a Roma in concomitanza con il Summit del Consiglio Europeo a Berlino. Scopo dello Youth Summit è quello di mettere in evidenza le aspettative dei giovani circa il progetto europeo nei prossimi 50 anni e di farne partecipi i Capi di Stato e di Governo dei Paesi membri dell’Unione Europea, il Parlamento e la Commissione Europea.



Lo Youth Summit è organizzato dalla Commissione Europea insieme al Forum Europeo della Gioventù, con il supporto dei Consigli Nazionali della Gioventù dei Paesi membri dell’Unione Europea, delle Autorità Nazionali e delle Agenzie Nazionali del programma Gioventù in Azione e con la collaborazione degli Enti Locali e delle reti nazionali Eurodesk.

Lo svolgimento dello Youth Summit prevede il coinvolgimento e la consultazione dei giovani a più livelli territoriali, mettendo in pratica i suggerimenti contenuti nel processo di Dialogo Strutturato con la gioventù promosso dalla Commissione Europea.
Le consultazioni nazionali hanno lo scopo di avviare il dibattito sui sei temi dello Youth Summit, definire la posizione italiana sui temi stessi e di designare la maggioranza dei membri della delegazione italiana all’evento europeo di Roma, con un processo dal basso verso l’alto che non ha precedenti nella forma e nella sostanza.

A livello inter-regionale saranno difatti organizzati 11 eventi che prevedono il coinvolgimento diretto di oltre 1.000 giovani (in età compresa tra i 18 e 30 anni), in rappresentanza di organizzazioni giovanili, consigli e consulte locali, partecipanti ai programmi comunitari in favore della gioventù oppure semplicemente interessati ad incontrare coetanei per discutere sui temi dello Youth Summit.
Il programma degli eventi sarà incentrato su sei gruppi di lavoro che analizzeranno i documenti relativi ai temi dello Youth Summit, in maniera da produrre un documento finale dell’evento che rifletta la discussione tra i partecipanti.
Da ciascun evento saranno quindi designati 2 giovani che, la settimana successiva, prenderanno parte all’evento nazionale.
L’evento nazionale vedrà la partecipazione dei 22 rappresentanti degli eventi inter-regionali e di rappresentanti designati dal Forum Nazionale dei Giovani: il programma dell’evento sarà simile a quello degli eventi inter-regionali e dovrà definire il documento nazionale sui sei temi dello Youth Summit.
Infine, l’evento nazionale dovrà designare quattro dei sei membri della delegazione italiana allo Youth Summit.

Sia gli eventi inter-regionali, sia l’evento nazionale, saranno facilitati da tutor e vedranno la partecipazione di rappresentanti della Commissione Europea.

Informazioni più dettagliate e tutte le procedure per la registrazione dei partecipanti ai singoli eventi inter-regionali sono riportate sul sito web dello Youth Summit: www.youthsummit.it

(fonte: EURODESK)
 




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007