Archivio news

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

02/04/2010 - PROVINCIA DI ROVIGO: L'IMPEGNO PER UNA SCUOLA DI QUALITA' SI CONCRETIZZA IN UNA OFFERTA DIDATTICA ATTENTA ALLE ESIGENZE DEL TESSUTO PRODUTTIVO. L'ESPERIENZA AVVIATA ALL'ITIS ''VIOLA'' DI ROVIGO

02/04/2010 - provincia di rovigo: l\'impegno per una scuola di qualita\' si concretizza in una offerta didattica attenta alle esigenze del tessuto produttivo. l\'esperienza avviata all\'itis \'\'viola\'\' di rovigoLa Provincia di Rovigo, l’ITIS “F. Viola” di Rovigo, l’Università degli Studi di Padova Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale, Unindustria e Camera di Commercio I.A.A. di Rovigo, sono i soggetti protagonisti di un importante progetto che, in questo momento di difficoltà per il mondo della scuola, rappresenta una iniziativa esemplare, un segnale della volontà di fare qualcosa di concreto, di agire con l’obiettivo di offrire ai nostri ragazzi opportunità nuove di formazione e occupazione e al territorio polesano occasioni di crescita e sviluppo.
 



Proprio con questo anno scolastico è partita infatti un’attività formativa strutturata e dedicata al settore plastico che coinvolge le classi terze della specializzazione Meccanica dell’ITIS di Rovigo e che accompagnerà gli studenti coinvolti per tutto il triennio specialistico.

Le attività di docenza coinvolgono docenti dell’Istituto Tecnico, personale dell’Università di Padova, personale di Unindustria, Imprenditori locali, professionisti di settore; gli allievi potranno svolgere le esercitazioni sui nuovi impianti del laboratorio e sui macchinari di ultima generazione, guidati dai giovani ricercatori del laboratorio TE.SI. di Rovigo, vedranno la realtà produttiva di imprese leader rodigine e venete ed inizieranno ad avvicinarsi ad un settore industriale che è in piena evoluzione e che sempre più richiede competenze non solo tecniche ma anche gestionali.

“L’Amministrazione Provinciale di Rovigo – spiega l’Assessore Provinciale alla Pubblica Istruzione Laura Negri - intende agevolare ampliamenti dei percorsi di studio che rispondano ad una effettiva esigenza proveniente dal territorio, dalle categorie economiche e sociali e dall’Università, al fine di migliorare ed ampliare l’offerta formativa degli Istituti Superiori; questo a vantaggio dei nostri giovani ai quali vogliamo dare l’opportunità di seguire percorsi fortemente legati al tessuto produttivo, ma a vantaggio anche del territorio polesano che in questo modo persegue nuove modalità di sviluppo, fondate sull’innovazione e sulla ricerca”.

Le lezioni, d’aula e di laboratorio del progetto triennale TECNOLOGIE E SISTEMI PER LA LAVORAZIONE DELLE MATERIE PLASTICHE, si tengono presso l’ITIS “Ferruccio Viola” di Rovigo e, quando previsto nell’articolazione modulare delle unità didattiche, presso il laboratorio TE.SI. dell’Università degli Studi di Padova presso il CENSER di Rovigo.

Laboratorio TE.SI.: dove la ricerca e l’innovazione incontrano le imprese
Mettere a disposizione delle imprese le altissime competenze del Laboratorio TE.SI- TEcnologie e SIstemi di lavorazione delle materie plastiche, per sviluppare progetti che diventano occasione di crescita aziendale: questa è la filosofia alla base del laboratorio universitario che ha sede a Rovigo, nell’area Censer.
Risultato di un progetto comune tra Università di Padova che l’ha realizzato, Unindustria Rovigo ed il Distretto Multipolare Veneto della Gomma e delle Materie Plastiche (che ne hanno favorito l’insediamento nella nostra provincia), il laboratorio TE.SI. condotto dal Prof. Paolo Bariani, Direttore del Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale, è l’esempio di come ricerca ed imprese possano lavorare assieme ed ottenere risultati concreti.
Alla base dell’iniziativa la constatazione della carenza, sia a livello regionale che nazionale, di una struttura di ricerca dedicata alle tecnologie e ai sistemi di produzione. Prima della nascita di TESI, infatti, le aziende dovevano rivolgersi a centri di ricerca in altre regioni, e comunque non così nettamente specializzati nella risoluzione dei problemi legati ai processi produttivi.
Inaugurato nel 2007, il laboratorio svolge un’attività a 360 gradi nel campo delle conoscenze specialistiche: innanzitutto progetti, che ha già realizzato in buon numero con imprese rodigine e non, coinvolgendo anche aziende e centri di ricerca internazionali.

“Il Laboratorio TE.SI. dell’Università di Padova – conclude l’Assessore Negri - rappresenta una realtà molto importante per la provincia di Rovigo, considerata la grande richiesta, in tutta la regione, di personale specializzato nelle tecnologie manifatturiere e dei materiali polimerici. Il progetto triennale di formazione extracurricolare “Tecnologie e Sistemi per la lavorazione delle Materie Plastiche” si propone di estendere, in maniera specialistica, la preparazione degli allievi in questo settore, offrendo al tempo stesso spunti per la costruzione di un percorso di ricerca scientifica sui processi di lavorazione delle materie plastiche. Sono convinta che in questo modo stiamo dando un grande impulso ad uno sviluppo di qualità del nostro territorio”.




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007