Archivio news

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

02/04/2010 - RIPARTE IL PREMIO SAPIO

RIPARTE IL PREMIO SAPIO: l’appuntamento annuale dedicato alla Ricerca. L’edizione 2009 è interamente dedicata alle innovazioni tecnologiche d’avanguardia e alle eccellenze nelle applicazioni industriali.
Ufficialmente aperte le CANDIDATURE!



La ricerca scientifica è strettamente legata alla vita economica, politica e sociale, propulsore significativo allo sviluppo di un Paese. Le tecnologie d’avanguardia, la qualità dei sistemi produttivi, sono la conseguenza diretta della ricerca e della sperimentazione. Come si sa, il Premio Sapio per la Ricerca Italiana è giunto alla sua 11ª edizione, e continua nel suo obiettivo di dare impulso alla Ricerca, di sviluppare nuovi contenuti e individuare nuove traiettorie, di valorizzare l’innovazione nell’ambito scientifico, offrendo l’opportunità a studiosi e ricercatori di tradurre le proprie intuizioni in progetti significativi e in applicazioni concrete. Di sensibilizzare i cittadini, il mondo politico, imprenditoriale e accademico all’importanza che la Ricerca riveste per la competitività del Sistema Italia e per la qualità della nostra vita. L’Edizione di quest’anno vuole focalizzare l’attenzione sull’innovazione tecnologica e sulle molteplici e, a volte, inesplorate potenzialità che essa racchiude in termini di crescita economica, su quelle eccellenze che possono favorire uno sviluppo effettivamente duraturo, capace di migliorare la competitività del Paese, in piena sintonia con le risorse ambientali.
Eccellenze su cui risulta indispensabile fare il punto per offrire un contributo non solo alla loro diffusione ma alla loro implementazione nei diversi ambiti socio-economici.

L’edizione 2009 del Premio si articola in tre Giornate di Studio:
• Giornata di Studio –“Tecnologie d’eccellenza nelle applicazioni industriali”, che avrà luogo venerdì 30 ottobre 2009 a Catania, presso la Sala Conferenze di Palazzo Platamone - via Museo Biscari 5.
• Giornata di Studio “Innovazione tecnologica: un nuovo paradigma per una nuova economia”, che si terrà martedì 17 novembre a Roma presso la Sala Marconi del CNR – P.zza Aldo Moro, 7.
• Giornata di Studio “La personalizzazione delle cure”, che si svolgerà martedì 1 dicembre a Milano, presso l’Auditorium Gaber della Regione Lombardia - Piazza Duca d'Aosta 3.

Al termine della Kermesse, come ogni anno, l’attesissima Cerimonia finale, in cui vengono assegnati i Premi, riservati a rilevanti contributi, anche interdisciplinari, per l’avanzamento della ricerca in campo tecnico-scientifico e socioeconomico.
Anche quest’anno sono due le categorie di premi previsti: Premi Junior, riservati a giovani ricercatori italiani che si sono distinti nell’ambito della Ricerca nel nostro Paese, e il Premio Industria, da assegnare a un ricercatore impegnato nella Ricerca applicata.
Ricordiamo che nell’Edizione 2008 i 3 PREMI JUNIOR sono stati assegnati alla dott.ssa Irma Airoldi - Istituto G. Gaslini, Genova; al Dott. Fabrizio D’Adda di Fagagna - Fondazione IFOM - Istituto FIRC di Oncologia Molecolare di Milano; al Dott. Donato Vincenzi - Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Ferrara. Alla Dott.ssa Francesca Macedonio - Dipartimento di Ingegneria Chimica e dei Materiali - Università della Calabria è stato consegnato il Premio Speciale Decima Edizione e al Dott. Massimiliano Garavaglia, Cromatura Rhodense, il Premio Industria. La Menzione Speciale Divulgazione Scientifica è stata invece assegnata alla scrittrice Lucy Hawking, figlia del celebre astrofisico Stephen Hawking.

Per concorrere all’assegnazione dei Premi dell’Edizione 2009, è sufficiente presentare Ricerche in ambito scientifico effettuate nel corso del triennio precedente alla data di pubblicazione del bando di concorso.

Le candidature al Premio devono essere presentate utilizzando gli appositi moduli, disponibili sul
sito Web www.premiosapio.it e devono essere garantite da una delle tipologie di soggetti di seguito elencate:
• Presidenti e Soci effettivi delle maggiori Accademie;
• Presidi di Facoltà, Direttori di Dipartimento, Professori delle discipline oggetto del Premio o di discipline affini, appartenenti a Università e Politecnici;
• Direttori di Istituti e Centri di Ricerca;
• Assegnatari dei Premi di maggiore prestigio;
• Dirigenti di centri di ricerca aziendali;
• Dirigenti d’azienda.
Una volta debitamente compilati, i moduli devono essere spediti, unitamente alla documentazione specificata sugli stessi, con plico postale raccomandato, entro e non oltre la data del 16 novembre 2009, alla Segreteria del Premio Sapio per la Ricerca Italiana. Farà fede la data del timbro postale o dello spedizioniere. Non saranno prese in considerazione le candidature incomplete a norma di regolamento.
Saranno accettate candidature, o documenti relativi alle medesime, trasmessi via e-mail (all’indirizzo relazioniesterne@premiosapio.it), a condizione che la documentazione sia confermata e descritta con comunicazione cartacea inviata in originale entro i termini richiesti.
La documentazione suddetta e le pubblicazioni dei candidati non verranno restituite.

E’ possibile visionare i nomi dei vincitori che si sono succeduti dal 1999 ad oggi attraverso il sito www.premiosapio.it, accedendo alla sezione Edizioni Precedenti.
 




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007