Archivio news

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

23/10/2009 - SI E' CONCLUSO IL CORSO ON LINE "GIOVANI E TECNOLOGIE: APPROCCI E LINGUAGGI DELLA DIGITAL GENERATION"

Sono ben 58 le classi appartenenti a 25 scuole Polesane, che hanno partecipato al corso on-line "Giovani e tecnologie: approcci e linguaggi della digital generation" promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo.
Il corso ha preso in esame la diffusione di quei mezzi di comunicazione di massa che hanno oggi un impatto forte sui linguaggi e i comportamenti dei giovani.
Il tema scelto dall’Assessorato alla Pubblica istruzione della Provincia di Rovigo, in continuità con gli obiettivi e le caratteristiche del progetto “Orientati al Sapere”, è stato anche questa volta un tema di forte attualità, caratterizzato da un’urgenza educativa dettata dal diffondersi capillare dei nuovi mezzi di comunicazione tra giovani e giovanissimi.
 



L’ irrefrenabile e continuo sviluppo delle nuove tecnologie impone un doveroso esame di quelle tecnologie di massa, tecnologie di ultima generazione, come INTERNET e TELEFONIA MOBILE che hanno avuto un impatto sociale forte e particolarmente rapido, volto ad indagarne il tipo di influssi, positivi e negativi che hanno nei confronti dei giovani.
La tecnologia offre infatti innumerevoli opportunità ma allo stesso tempo pone degli interrogativi e delle problematiche ancora poco discusse.
La riflessione approfondita sul tema è nata dalla volontà di indirizzare i giovani ad un utilizzo responsabile dei media e ha voluto porsi come il contenitore di una trattazione più ampia che riguardasse non soltanto il rapporto giovani/tecnologia in sé, ma che racchiudesse altre problematiche specifiche di carattere adolescenziale.
L’idea è stata quella di offrire anche quest’anno, grazie al contributo di docenti, giornalisti ed esperti di settore, un efficace sostegno a dirigenti scolastici e insegnanti, assumendo come concetto-faro quello di formazione globale, intesa come crescita civile e personale, oltre che culturale.

 

Tantissime le tesine conclusive pervenute, che commentano secondo molteplici punti di vista l’utilizzo delle nuove tecnologie.
Le tesine sono consultabili sul sito del Corso on line, nella sezione TESINE CONCLUSIVE.
Molte anche le RIFLESSIONI sul Bullismo e sul bullismo on-line, in cui i ragazzi raccontano le loro esperienze personali, dirette ed indirette; episodi che li hanno visti protagonisti, vittime e carnefici, testimoni marginali di un esperienza di violenza, spesso quotidiana.
Clicca qui per accedere alla Sezione I RAGAZZI RACCONTANO.

Sulla scia della grande partecipazione al corso on-line "Giovani e tecnologie: approcci e linguaggi della digital generation", nonché in collaborazione con il CUR – Consorzio Università di Rovigo, promotore dello SPO.M, lo Sportello Multimediale di Supporto a scuole e famiglie, riguardo argomenti legati al disagio adolescenziale in tutte le sue forme, è nato il Concorso “BULLI? NO, GRAZIE – Immagini e parole”.
Il Concorso, promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo e dal CUR, si è posto come obiettivo prioritario quello di sensibilizzare al bullismo e di far fronte a questo fenomeno così dannoso e così diffuso facendo riflettere, soprattutto i ragazzi, sui rischi e sulle gravi ripercussioni psicologiche che racchiude in sé.

Ben 70 le classi partecipanti al Concorso, appartenenti a 25 scuole, di cui 10 le scuole Secondarie di Primo grado e 15 le scuole Secondarie di Secondo grado!
Tantissimi gli elaborati pervenuti, che dicono STOP al BULLISMO e alla VIOLENZA, che inneggiano al RISPETTO e alla SOLIDARIETÀ!

Tutti gli elaborati pervenuti, sono pubblicati nel sito del Concorso “BULLI? NO, GRAZIE – Immagini e parole”




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007