Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

UNIVERSITY DAY 2013

university day 2013Sabato 2 febbraio si è chiuso l'UNIVERSITY DAY con un evento molto atteso da studenti e docenti: un incontro-dibattito dal titolo FORMAZIONE E CONOSCENZA: UNA CERTEZZA PER IL FUTURO – che ha offerto spunti importantissimi a ragazzi e docenti, ma anche all’intero territorio.
Successo superiore alle aspettative per l’University Day organizzato dal CUR, decollato ieri con moltissimi eventi dedicati ai ragazzi delle scuole superiori.



 L’iniziativa che ormai da anni rappresenta l’evento di punta della nostra sede universitaria ha registrato nella prima giornata una presenza massiccia di giovanissimi: oltre 1000 studenti delle Scuole Superiori hanno assistito alle speciali lezioni dimostrative - un’esperienza costruita ad hoc per ampliare le competenze dei ragazzi e per integrare il percorso formativo previsto dalla scuola di appartenenza, ma anche un’occasione per vivere una giornata da studenti universitari, sperimentare le modalità di insegnamento accademico e interfacciarsi direttamente con i docenti.


Spiega il Prof. Roberto Tovo, Presidente del CUR: Ogni anno ci impegniamo a portare a Rovigo personalità di alto spessore, capaci di interpretare l’attuale momento storico, ma anche di portare la propria esperienza diretta e di parlare ai giovani in modo aperto e chiaro. Si tratta di una opportunità formativa assolutamente inedita e originale, un appuntamento culturale qualificante per il nostro territorio.

Un evento unico, quindi, un incontro di alto livello, come occasione di confronto su temi importanti, legati al periodo particolare che il nostro Paese sta vivendo, dominato dalla preoccupazione per la crisi economica ma al tempo stesso dalla volontà di rinnovarsi, di crescere; un contributo per comprendere il valore fondamentale della conoscenza e per valorizzare la formazione accademica ponendola in relazione con le opportunità di crescita del Polesine.

Il CUR ha voluto offrire ai ragazzi l’opportunità di ascoltare voci autorevoli e credibili, di acquisire stimoli e indicazioni da chi conosce gli attuali scenari, ma soprattutto li sa interpretare, come Piero Damosso, storico conduttore del Tg1, giornalista abituato ad analizzare i fatti e i temi più attuali, fornendo una chiave di lettura sempre precisa, sempre interessante.

Ai ragazzi presenti parla dell’importanza di sapere, cioè di acquisire competenze, abilità e conoscenze, ma anche di saperle collegare con la realtà, imparando ad andare oltre l’apparenza, ad approfondire, a farsi una propria idea, a prendere posizione.

Spunti altrettanto interessanti arrivano dal Sottosegretario Elena Ugolini, invitata dal CUR per la sua grande competenza sul mondo della scuola, sulle politiche che riguardano l’istruzione, la formazione, il rapporto tra scuola, mondo del lavoro e formazione professionale.

Insegnante e poi preside di un Liceo,con il Ministro Moratti lavora al nuovo sistema di valutazione della scuola italiana e dal 2002 inizia la sua lunga collaborazione con l’INVALSI. Partecipa alla redazione delle linee guida del nuovo obbligo di istruzione. Con il Ministro Gelmini fa parte della Cabina di Regia per la riforma dei licei. Dal novembre 2011 è Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del governo Monti.

Tra le sue deleghe, quella agli ordinamenti e ai programmi scolastici del secondo ciclo di istruzione e formazione, al sistema nazionale di valutazione, all’alternanza scuola-lavoro, all’istruzione tecnico professionale, alla formazione iniziale e in servizio dei docenti, all’Afam e all’internazionalizzazione.

Ognuno ha il suo talento da spendere – dice - ma occorre un contesto formativo che aiuti a metterlo a frutto. Solo una formazione di qualità può dare accesso ad un lavoro di qualità.
La qualità come sappiamo bene non è un 30 e lode. Dipende che cosa c'è dietro un 30 e lode. Gli esami  e la laurea non sono un traguardo, sono uno strumento.
L'università deve essere vissuta come un percorso in cui acquisire strumenti, imparare, incontrare, capire dove poter mettere a frutto quel che si è.
Non perdere tempo, studiare con il massimo impegno, cercare maestri da cui imparare, guardare sempre al mondo, fare un periodo di studio all’estero sfruttando l'Erasmus, fare delle tesi di ricerca o applicative in raccordo con chi è dentro il mondo del lavoro in Italia o nel mondo.
Fare tirocini, stage o cercare contratti in alto apprendistato mentre si concludono gli studi o si continuano con un dottorato di ricerca, sono i miei consigli. Vedrete che vivendo l'università così prenderete anche tutti 30 e lode...

LA PRESENZA DELL’UNIVERSITA’ A ROVIGO: UNA SFIDA DA PORTARE AVANTI CON SEMPRE MAGGIORE IMPEGNO

Attraverso la presenza universitaria, Rovigo ha scelto di puntare sulla conoscenza, come elemento fondamentale per uscire dalla crisi e per garantire uno sviluppo reale e duraturo.

I Consorzi Universitari sono luoghi del confronto in cui le istituzioni pubbliche e i sistemi economico-produttivi e sociali di riferimento, definiscono e attuano le basi di insegnamento, di ricerca e di diffusione della conoscenza che costituiscono i presupposti dello sviluppo economico e sociale della collettività.

Il Consorzio Università Rovigo - spiega il Presidente del CUR Prof. Roberto Tovo – sta crescendo, sta suscitando l’interesse di sempre più giovani e famiglie della provincia di Rovigo e dei territori limitrofi. E’ un segnale confortante che rafforza ancora di più il nostro impegno nell’offrire percorsi e risposte formative di qualità, in linea con le esigenze del mondo del lavoro.


university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013

university day 2013




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007