Spazio Europa/Eurodesk

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

LE CELEBRAZIONI DEL 50° ANNIVERSARIO DEL TRATTATO DI ROMA SARANNO FOCALIZZATE SUI GIOVANI

Lo scorso 25 Ottobre le istituzioni europee hanno dato la loro approvazione a diversi progetti ed eventi da condursi su tutto il territorio dell'Unione Europea nel 2007 per celebrare il 50° anniversario della firma dei trattati di Roma. L'obiettivo è duplice: celebrare lo spazio di libertà, pace e prosperità che l'UE ha realizzato finora e guardare al futuro per capire che tipo di Europa i cittadini, e in particolare i giovani, desiderano negli anni a venire. Al pacchetto Gioventù, che comprende "Scuole unite d'Europa", "Primavera dell'Europa" e il Vertice dei giovani a Roma, è stata attribuita la massima priorità. I progetti sono stati decisi dal Gruppo interistituzionale sull'informazione (GII) che riunisce i rappresentanti delle istituzioni europee.

Il GII ha lavorato sulla base di progetti selezionati in precedenza da una Task Force composta dagli attuali Stati membri, dalla Bulgaria e dalla Romania, dal parlamento Europeo, dalla Commissione Europea, dal Segretariato del Consiglio, dal Comitato economico e sociale e dal Comitato delle regioni.



Sono stati selezionati i seguenti progetti:

Scuole unite d'Europa: metterà in relazione l'una con l'altra scuole di tutti i paesi dell'UE. Gli alunni comunicheranno fra loro e scambieranno i loro punti di vista e le loro esperienze utilizzando strumenti di comunicazione in tempo reale basati sul web. Il progetto incoraggerà anche nel lungo periodo gli scambi, i gemellaggi e le visite.

Primavera dell'Europa: ha già dato prova di sé negli ultimi quattro anni. L'iniziativa, che si svolgerà da fine marzo a inizio maggio, sensibilizzerà sui risultati ottenuti dall'Europa e incoraggerà il dibattito sul futuro dell'Europa tra gli allievi dai 7 ai 17 anni di età.
Parallelamente alla riunione dei capi di Stato e di governo a Berlino del 24-25 marzo si terrà un Vertice dei giovani a Roma. Giovani rappresentanti di tutti i paesi europei discuteranno sul loro futuro, prima tra di loro e poi in dialogo con il Consiglio europeo riunito a Berlino tramite una trasmissione dal vivo. La riunione verrà anche collegata con le celebrazioni organizzate dalle autorità belghe che si svolgeranno a Bruxelles il 24 marzo. Il Vertice dei giovani verrà preceduto da eventi locali che si svolgeranno nei primi mesi dell'anno e offrirà un'ampia opportunità di dibattito approfondito sull'Europa e sul suo futuro tra i giovani.
Un progetto intitolato "I 50 volti dell'Europa" coinvolgerà 50 cittadini, nati ciascuno in un anno del cinquantennio, che parleranno su come l'Unione europea si è ripercossa sulla loro vita e le cui esperienze rappresentano pietre miliari del progetto europeo. Queste persone concederanno interviste alla stampa, parteciperanno a conferenze nazionali con figure politiche chiave, terranno conferenze e visiteranno scuole. Esse saranno anche invitate a partecipare ad altri eventi correlati con l'anniversario.
Alcuni altri progetti interessanti saranno confermati domani dal Parlamento in occasione della prima lettura del bilancio 2007.
Un Mini festival cinematografico all'aperto si svolgerà nei mesi estivi nelle capitali europee e in altre grandi città e presenterà film finanziati da MEDIA. L'obiettivo del programma MEDIA è di preservare e incoraggiare la diversità culturale europea e il suo retaggio cinematografico e audiovisivo.
Concerti per l'Europa saranno organizzati dalle rappresentazioni negli Stati membri in occasione della giornata dell'Europa, il 9 maggio, che celebra la famosa dichiarazione di Robert Schuman del 1950 che ha aperto la via al progetto europeo. Nel 1985 i leader europei hanno deciso di fare del 9 maggio la "Giornata dell'Europa".
Europalia, un festival artistico che si svolgerà dall'ottobre 2007 al febbraio 2008 e metterà in luce gli aspetti culturali comuni nonché la diversità dei 27 paesi dell'Unione. I suoi eventi nel campo delle arti, del teatro e della danza hanno attirato più di un milione di visitatori nel 2005. Il comitato di bilancio del PE ha proposto per Europalia 1,5 milioni di euro.

Per informazioni:
http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=IP/06/1472&format=HTML&aged=0&language=IT&guiLanguage=en




Torna indietro
Credits | Contattaci | ©2007