Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

Archivio

<< Torna all'archivio dell'anno corrente


Si è chiusa a Bari l'edizione 2007 del Premio Sapio per la Ricerca Italiana: durante la Cerimonia di premiazione consegnati anche l'Alto riconoscimento del Capo dello Stato e della Camera ai promotori del Premio.


04/12/2007 - al via l\'edizione 2007 del premio sapio per la ricerca italiana: on-line i moduli per partecipareRiparte il Premio Sapio per la Ricerca Italiana, uno degli appuntamenti più attesi dalla comunità scientifica italiana dal 1999. Il Premio è il frutto di un’efficace concertazione tra Università, Centri di Ricerca e Istituzioni, creata per dare impulso alla ricerca scientifica, sensibilizzando cittadini, mondo politico, imprenditoriale e accademico sull’importanza che essa riviste nella nostra vita. La peculiarità del Premio è rappresentata dalla sinergia tra privato, il Gruppo Sapio, leader nel settore dei gas tecnici e medicinali, puri e purissimi, e dei liquidi criogenici e pubblico - l’edizione 2006, ha ottenuto il patrocinio, ad esempio, del Senato della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del MIUR - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, del CNR e delle Università di Cagliari, Palermo, Milano, Milano-Bicocca, Venezia, Urbino, Camerino, Bari e Torino.



Importante iniziativa, volta a sensibilizzare gli studenti al tema del bullismo, fenomeno quanto mai attuale, attraverso l’uso del disegno e dell’ironia.
I risultati ottenuti sono davvero lusinghieri: tutti gli insegnanti e gli studenti contattati hanno accolto con entusiasmo la proposta di partecipare alla realizzazione o di uno storyboard o di una vignetta, al fine non soltanto di approfondire un tema che li riguarda, ma di tentare un approccio ludico per trattare un tema delicato e ricco di sfumature quale il bullismo, in modo tale da superare la vergogna e sentirsi liberi di parlare della propria esperienza. Tutto ciò rappresenta un apporto prezioso volto a formare cittadini consapevoli, attenti agli stimoli provenienti dall’esterno, capaci di comprendere meglio se stessi e gli altri.



La Provincia di Rovigo ha ringraziato e premiato, presso il CUR, Aula Magna, Viale Porta Adige, Rovigo i tantissimi ragazzi che hanno partecipato al progetto...



30/11/2007 - progetto di e-democracy:l’Assessore Laura Negri si confronta con i rappresentanti delle realtà culturali e del turismo, per fare il punto su progetti, iniziative, problematiche
Ospite inaspettato, ma graditissimo dell’incontro, lo scrittore GianAntonio Cibotto che propone: perché non realizzare un giornale sulla cultura polesana?

La Provincia di Rovigo partecipa al progetto Veneto e-democracy (Ven.e-d) e sceglie il mondo della cultura e del turismo come contesto in cui avviare un confronto tra amministratori e territorio, a partire dall’utilizzo delle nuove tecnologie. Promosso dalla Regione Veneto, Ven.e-d si pone l’obiettivo di creare ampie dinamiche di partecipazione sui temi strategici per lo sviluppo del territorio, attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione; la Provincia di Rovigo fa parte di questo progetto e sta quindi avviando una serie di attività che si avvalgono del portale http://cittadinanzadigitale.provincia.rovigo.it  quale strumento in grado di facilitare il rapporto tra soggetti diversi.
Venerdì 21 settembre si è svolto il secondo incontro organizzato nell’ambito del progetto: dopo il primo, dedicato al mondo della scuola, ora l’attenzione si concentra su cultura e turismo.



30/11/2007 - SALONE ORIENTAMENTO

30/11/2007 - salone orientamento9° Salone Orientamento
Scuola, Lavoro e Tempo Libero
15-18 Novembre 2007
CEN.SER Viale Porta Adige, 45 - Rovigo

Scarica il programma>>>

 





 



30/11/2007 - IL CUR AL SALONE DELL'ORIENTAMENTO A ROVIGO

DA GIOVEDì 15 A SABATO 17 NOVEMBRE, IL CUR INCONTRA STUDENTI ED EDUCATORI AL SALONE DELL'ORIENTAMENTO A ROVIGO.
Anche quest'anno il CUR - Consorzio Università di Rovigo sarà presente al "Salone dell-Orientamento": la kermesse, giunta alla nona edizione, si svolgerà a Rovigo (presso il Cen.Ser. in Viale Porta Adige) a partire da giovedì 15 novembre con il seguente orario: dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 19. 
L'ingresso è gratuito.



Gli studenti sono invitati ad inviare i propri progetti mirati alla sostenibilità. La scadenza per la presentazione delle domande è il 30 Settembre 2007.


25/09/2007 - 21/09/2007 - CONFERENZA STAMPA

25/09/2007 - 21/09/2007 - conferenza stampa In occasione della visita del Prorettore e del Direttore amministrativo dell"Università di Ferrara, venerdì 21 settembre si è tenuta presso la sede CUR di Viale Marconi a Rovigo, la conferenza stampa di presentazione dei corsi della Facoltà di Giurisprudenza di Ferrara (sede di Rovigo) e di bilancio dei "Corsi Zero".











Dopo il successo della precedente edizione, che ha visto la partecipazione di oltre 800 studenti, il CUR - Consorzio Università Rovigo ha deciso di riproporre il concorso "Cosa sarò da grande".

Il progetto, che quest'anno ha assunto la denominazione di "Cosa sarò da grande... mi piacerebbe poter fare...", chiede agli studenti delle Scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado della provincia di Rovigo di riflettere, insieme con i propri insegnanti e familiari, sugli scenari professionali che si prospettano nel loro futuro, dando spazio ai loro desideri e aspirazioni ed evidenziando che cosa vorrebbero dagli adulti di riferimento (professori, docenti, amministratori, università) perché tali aspirazioni si possano concretizzare.



23/09/2007 - LA SETTIMANA PER LA SICUREZZA STRADALE DELLE NAZIONI UNITE

La Settimana per la Sicurezza stradale delle Nazioni Unite è stata richiesta nella risoluzione relativa al miglioramento della sicurezza stradale globale dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite dell'ottobre 2005 invitando le Commissioni Regionali delle Nazioni Unite e l'OMS ad organizzare insieme la Settimana. Tema della settimana saranno i "giovani utenti della strada" in quanto i giovani costituiscono un gruppo piuttosto vasto a rischio di morte, infortuni o invalidità a seguito di incidenti stradali, si spera comunque che le azioni risultanti dalla settimana portino benefici per gli utenti di tutte le età. Nel corso della settimana che si svolgerà dal 23 al 29 aprile 2007 dovrebbe svolgersi in tutto il mondo un vasto numero di eventi locali, nazionali e internazionali. Obiettivi principali della Prima Settimana per la Sicurezza stradale globale delle Nazioni Unite sono accrescere la consapevolezza sull'impatto sociale degli incidenti da traffico e sottolineare i rischi per i giovani utenti, promuovendo azioni relative ai fattori chiave che hanno un impatto maggiore sulla prevenzione degli incidenti da traffico. Lo slogan della settimana, "La sicurezza stradale è nessun incidente", sottolinea il fatto che la sicurezza stradale non è un caso ma è il frutto di chiari sforzi da parte di molti individui e settori della società, governativi e non. Gli eventi globali chiave della Prima Settimana per la Sicurezza Stradale Globale delle Nazioni Unite saranno ospitati a Ginevra in Svizzera.
Info: http://www.who.int/roadsafety/week/en 

(fonte: ISDE Italia News)


23/09/2007 - GIORNATA EUROPEA PER LA SICUREZZA STRADALE, 27 APRILE 2007

Organizzata dalla Commissione Europea, la prima Giornata Europea per la Sicurezza Stradale è un'opportunità unica per aggiornarsi sulle attività in corso legate ai giovani guidatori in tutta Europa. E' una giornata in cui i giovani possono scambiare esperienze, confrontandosi in particolare su temi quali l'alcool e la droga alla guida e l'educazione ad una guida sicura. Numerose associazioni presenteranno prodotti e servizi indirizzati in particolare ai giovani in materia di sicurezza stradale. L'evento può ospitare circa 400 giovani ed è gratuito (compreso materiale e pranzo). I partecipanti dovranno coprire le spese di viaggio e alloggio.

Per ulteriori informazioni su come partecipare oppure organizzare il proprio evento sulla sicurezza stradale, visitare il sito:
http://ec.europa.eu/transport/roadsafety/road_safety_day/index_en.htm 

(Fonte: EURODESK)



Si tratta del primo campo della durata di sette giorni per tutti i studenti Erasmus attuali e passati e per i membri di altre organizzazioni studentesche in tutta Europa. La scadenza per la presentazione delle domande è il 30 Giugno 2007.


23/09/2007 - decolla l\'edizione 2007 di \'\'vado sicuro\'\'Tre edizioni, tre avventure di successo.
Una storia i cui protagonisti sono gli studenti della nostra scuole, che sotto la guida attenta e sensibile dei loro insegnanti, hanno saputo dare un senso profondo alla proposta lanciata nel 2002 dalla Provincia di Rovigo, testimoniando il valore delle regole, dimostrando che esse non sono catene che costringono, ma strumenti di libertà.
Sono oltre 1000 i ragazzi che hanno aderito all?edizione 2005/2006, con bellissimi lavori, con tratti, slogan, immagini, colori attraverso i quali hanno lanciato un messaggio sulla necessità di difendere le regole e di pretenderne il rispetto, sulla strada ma non solo.

Regolamento
Iscrizione al concorso
Per informazioni


Mercoledì 18 aprile p.v. alle ore 15.00 presso la Sala del Consiglio della Provincia di Rovigo, in via Celio 10 a Rovigo, alla presenza dell?Assessore alla Pubblica Istruzione Laura Negri, viene organizzato un incontro, che vuole essere un momento di dibattito per discutere e confrontarsi sulle problematiche che il mondo della scuola oggi si trova ad affrontare, sulle esigenze più forti espresse dagli insegnanti e dagli studenti polesani, sulle iniziative che possono essere realizzate per supportare i docenti nel loro difficile compito di educatori.
L'incontro è organizzato nell'ambito della partecipazione della Provincia di Rovigo al progetto Veneto e-democracy (Ven.e-d), promosso dalla Regione Veneto, con l?obiettivo di creare ampie dinamiche di partecipazione sui temi strategici per lo sviluppo del territorio, attraverso l?utilizzo delle nuove tecnologie dell?informazione, quali strumenti in grado di facilitare il rapporto tra soggetti diversi.



23/09/2007 - rai-educational oggi  a rovigo per vado sicuro.I bambini della Scuola dell?Infanzia di Castelguglielmo protagonisti di un vero e proprio ?film? che parla delle regole: una esperienza divertente per i piccoli, diventati attori per ?Explora on the road?.
A Castelguglielmo, stamattina, è stato allestito un vero e proprio set: sono arrivati infatti i giornalisti e gli operatori di ?Explora on the road?, per effettuare le riprese di una trasmissione che avrà come protagonisti i piccoli della locale Scuola dell?Infanzia, tra gli oltre 1000 partecipanti all?edizione 2007 di ?Vado Sicuro?, progetto promosso dalla Provincia di Rovigo.


23/09/2007 - offerta didattica anno accademico 2007-2008Il CUR - Consorzio Università Rovigo - ha ufficializzato l?offerta didattica relativa all?anno accademico 2007/2008.
Rispetto al passato, aumenta la varietà dei percorsi di studio
: le principali novità sono rappresentate dall?attivazione di un nuovo Master e di un nuovo corso triennale. Il file rouge che accomuna i vari percorsi è rappresentato dal criterio dell?occupabilità, cardine della Dichiarazione di Bologna siglata nel 1999 dai Ministri dell?Istruzione dei Paesi dell?Europa: in altre parole, in virtù di un forte legame con il tessuto economico dell?area di riferimento, l?offerta formativa tiene conto delle problematiche attuali del mondo del lavoro e della spendibilità dei titoli di studio sullo stesso. Inoltre, il CUR è da sempre particolarmente attento a soddisfare le inclinazioni e le aspirazioni dei più giovani.


Un progetto esemplare, che i bambini della Scuola dell?Infanzia di Castelguglielmo presenteranno ai giornalisti della RAI, a nome degli oltre 1000 bambini e ragazzi che hanno partecipato alla quarta edizione


06/04/2007 - AGGIORNATI I DATI DELL'OSSERVATORIO SCOLASTICO

Aggiornati i dati dell?Osservatorio scolastico provinciale, il servizio presente su www.pubblicaistruzione.it, con le informazioni (numeri, dati, statistiche, ecc...) relative all?A.S. 2005-2006.

Cliccando su Osservatorio (sezione accessibile dall?home page di Orientati al Sapere) è possibile visualizzare:
le elaborazioni dei dati delle iscrizioni agli Istituti di Istruzione Superiore dell?anno scolastico 2005/2006;
la classificazione delle iscrizioni in relazione al genere;
la distribuzione degli iscritti per indirizzo scolastico;
la distribuzione delle iscrizioni per Distretti Scolastici;
La distribuzione degli studenti per province di provenienza;

Vai alla sezione Osservatorio



13 scuole per un totale di 20 classi e 356 studenti: questi i numeri relativi alle iscrizioni al corso on line ?Da elettrici ad elette?, il progetto pilota  ideato dal Consorzio per lo Sviluppo del Polesine e reso possibile dalla Regione Veneto ? Assessorato alle Pari Opportunità, che intende dare un piccolo ma significativo contributo al diffondersi di una radicata cultura dei diritti, alla promozione della presenza femminile nelle Istituzioni, ad una maggiore consapevolezza da parte dei giovani sull?importanza di queste tematiche e sul valore di un impegno collettivo intorno ad esse. Un obiettivo importante, per il quale è necessario un impegno a più livelli, che coinvolga Istituzioni e mondo della formazione, tessuto produttivo e tessuto familiare. Perché su questi concetti si gioca lo sviluppo sociale e culturale del nostro Paese, uno sviluppo di qualità, fondato sulla coscienza civica e che non preveda discriminazioni.

Il Corso ?Da elettrici ad elette?, che parte in questi giorni, intende dare un piccolo supporto in questo senso, agendo sulla formazione dei ragazzi, investendo sulla conoscenza e sull?informazione.


IL CUR ? Consorzio Università Rovigo APRE LE PORTE AGLI STUDENTI. UN?OCCASIONE IMPERDIBILE PER RICEVERE INFORMAZIONI SULLE PROPOSTE DIDATTICHE DELL?UNIVERSITÀ RODIGINA. IN PIÙ, LA POSSIBILITÀ DI ASSISTERE AD UNA SERIE DI LEZIONI PREPARATE AD HOC, PER VIVERE UNA GIORNATA DA ?VERO UNIVERSITARIO? e ?DIECI ANNI DI SUCCESSI?, INCONTRO SPECIALE CON LAUREATI E DIPLOMATI DEL CUR.
Dopo l?esperienza più che positiva delle edizioni precedenti, anche per il 2007, nei giorni di venerdì 30 e sabato 31 marzo p.v., l?Università die Rovigo organizza presso la sua sede di Viale Porta Adige 45 a Rovigo, l?UNIVERSITY DAY: una due giorni di incontri di orientamento e informazione nata con l?obiettivo di aiutare gli s tudenti a comprendere il valore fondamentale della conoscenza, in un?economia che basa la sua forza sul sapere e sulla padronanza delle tecnologie.



05/04/2007 - grandioso successo per la prima giornata di university day, la due giorni promossa dal curGrandioso successo per la prima giornata di University Day, la due giorni promossa dal CUR - Consorzio Università Rovigo per conoscere da vicino il mondo dell?Università e i possibili sbocchi professionali. La vetrina più completa delle proposte dell?ateneo rodigino diventa anche un importante momento di confronto tra studenti e realtà del territorio: è previsto per domani, sabato 31 marzo, seconda e ultima giornata della manifestazione, l?evento clou ?Dieci anni di successi?: in questo speciale incontro con i diplomati e laureati del CUR, le principali autorità del territorio dibatteranno sul ruolo della conoscenza in una realtà lavorativa e sociale in continua evoluzione.


09/03/2007 - presentato il corso on-line bulli? no grazie! - martedi 20 febbraio al via le lezioniPrende il via il Corso on line "Bulli? No grazie!" rivolto agli studenti delle scuole secondarie di 1° e 2° grado e promosso dalla Provincia di Rovigo - Assessorato alla Pubblica Istruzione ? con la co-promozione del CUR, Consorzio Università di Rovigo, e con il sostegno di: Società Italiana di Pediatria (e consociate), Associazione SOSBULLISMO, Questura di Rovigo, Agenzia di giornalismo medico-scientifico "Zadigroma", ASL "Città di Milano".
Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti, per illustrare l?offerta didattica e la struttura di questo percorso formativo che prende il via il prossimo 20 febbraio 2007:
Laura Negri, Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo
Fausto Merchiori, Sindaco del Comune di Rovigo
Valerio Gasparetto, Dirigente Settore Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo
Massimo Francesco Castore, Questore di Rovigo
Andrea Firrincieli, Comandante Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Rovigo
Giorgio Marassi, Presidente CUR - Consorzio Università Rovigo




23/02/2007 - BANDO DI CONCORSO GIOVANI IDEE CAMBIANO L'ITALIA

Al via il bando di concorso per l'assegnazione di contributi ai giovani per la realizzazione di idee innovative, denominato "Giovani idee cambiano l'Italia".
Il concorso è promosso e coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le politiche giovanili e le attività sportive, ed è alla sua prima edizione. Si tratta di un'iniziativa assolutamente nuova, che mira a valorizzare e sostenere la capacità progettuale e creativa dei giovani, attraverso l'erogazione di contributi per un ammontare complessivo di 2 milioni di euro, impegnati sul Fondo nazionale per le politiche giovanili.

Il bando è rivolto a tutti i giovani cittadini italiani fra i 18 e i 35 anni, che potranno partecipare organizzandosi in gruppi di lavoro informale composti da un minimo di quattro persone. Verranno finanziate le migliori idee progettuali riguardanti le seguenti aree tematiche: innovazione tecnologica, utilità sociale e impegno civile, sviluppo sostenibile, gestione di servizi urbani e territoriali per la qualità della vita dei giovani. Ai vincitori verranno assegnati contributi fino ad un massimo di 35.000 euro. Le domande di candidatura dovranno pervenire entro il 15 marzo 2007 al Dipartimento per le politiche giovanili e le attività sportive.

Per informazioni: http://www.governo.it/notizie/not_notizia.asp?idno=2538  


Il ministro della Pubblica istruzione, Giuseppe Fioroni, ha comunicato le materie scelte per l?esame di Stato 2007 delle scuole secondarie di II° grado.
Secondo quanto stabilito per la seconda prova scritta, al prossimo esame di maturità vi sarà latino al liceo classico, matematica allo scientifico, una lingua straniera al linguistico, figura disegnata all?artistico, pedagogia al liceo pedagogico ed economia aziendale agli istituti tecnici commerciali (informatica generale ed applicazioni gestionali nel caso di tecnico con indirizzo programmatori). Tra le novità anche il ritorno della commissione interna.


23/02/2007 - STANDARD EUROBAROMETRO 66: AUTUNNO 2006

Questo sondaggio d'opinione, condotto nel Settembre 2006, copre 28 diversi territori e paesi europei: dagli Stati membri ai paesi candidati e i paesi in fase di accesso. Intende mostrare i temi di interesse dei cittadini europei relativi al 2006 e copre una vasta gamma di argomenti, quali il sostegno per la bozza della Costituzione Europea, l'avanzamento del progetto europeo e l'accessibilità all'informazione sull'Europa. Il sondaggio è centrato sia sugli indicatori chiave legati all'atteggiamento generale dei cittadini europei rispetto all'Unione Europea, che su valori e temi delicati quali la religione, l'omosessualità e la tossicodipendenza attualmente in discussione in numerosi Stati membri.
Per informazioni http://ec.europa.eu/public_opinion/archives/eb/eb66/eb66_en.htm  


(fonte: Eurodesk)


23/02/2007 - ILO - TENDENZE GLOBALI NEL SETTORE DELL'OCCUPAZIONE GIOVANILE 2006

Un importante studio pubblicato dall'ILO - International Labour Office - sulla situazione nel settore dell'occupazione giovanile, nonché il numero di giovani che vive in condizione di povertà. Il rapporto aggiorna gli indicatori del mercato del lavoro giovanile a livello mondiale e regionale, presentati per la prima volta nel 2004 ed offre un'analisi approfondita della ricerca empirica e le valutazioni quantitative delle tendenze nei mercati dei giovani tra i 15 e i 24 anni. Fornisce inoltre informazioni sulle tendenze nel settore occupazionale a livello regionale.

Per informazioni: http://www.ilo.org/public/english/employment/strat/global.htm  

(fonte: EURODESK)



23/02/2007 - QUALI CAPACITA' DIMOSTRANO GLI EUROPEI NELL'UTILIZZO DEL COMPUTER E DI INTERNET?

Secondo le ultime statistiche di Eurostat, le competenze informatiche dividono i cittadini europei. Nell?UE dei 25, nel 2005, il 37% della popolazione in un?età compresa fra i 16 e i 74 anni non aveva alcuna conoscenza informatica di base. Questa percentuale era leggermente più alta per le donne (39%) che per gli uomini (34%). Tra gli Stati membri per i quali sono disponibili i dati, lo studio ha mostrato notevoli differenze tra i paesi. Grosse differenze esistono anche tra gruppi di età e livelli di istruzione. Età, grado di istruzione, geografia e accesso all?impiego vengono citati come i fattori principali che influenzano maggiormente il livello di conoscenza informatica.

Per informazioni
vai >>


(fonte: EURODESK


23/02/2007 - MANUALE SULL'ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA (2006)

Rivolgendosi a genitori, insegnanti e giovani in tutta Europa, questo manuale rappresenta una guida per sfruttare al massimo le potenzialità della complessa rete di informazione e comunicazione. Consiste in 21 schede su temi specifici legati all'utilizzo di Internet: dalla ricerca di informazioni per la creazione di blog, all'acquisto elettronico. Queste schede offrono agli insegnanti e i genitori sufficiente know-how per permettere loro di vivere gli stessi viaggi dei giovani attraverso la comunicazione tecnologica. Propongono alcune considerazioni legate all'etica e alla sicurezza, offrono idee per attività costruttive in classe o a casa, condividono le prassi migliori sull'uso di Internet e forniscono numerose definizioni e collegamenti a siti contenenti esempi pratici e ulteriori approfondimenti.

Per informazioni: Vai

(fonte: EURODESK)


Il Consorzio per lo Sviluppo del Polesine aderisce al progetto ?Città per la pace e la democrazia in Europa? e in collaborazione con Provincia di Rovigo e Comune di Rovigo organizza per Martedì 30 gennaio 2007? presso il Museo dei Grandi Fiumi, Sala Flumina - un incontro per i giovani e con i giovani.


25/01/2007 - RAPPORTO 2006 SULL'OCCUPAZIONE IN EUROPA.

La 18a edizione del rapporto sull'occupazione in Europa è divisa in 5 capitoli, ciascuno legato alle tendenze correnti o a tematiche particolari di interesse per i mercati del lavoro europei. Le aree di interesse comprendono la valutazione delle politiche attive riguardanti il mercato del lavoro; il legame tra capitale umano, cambiamento tecnico e crescita economica; la "flexicurity" e la mobilità geografica nell'UE. Il tasso medio di occupazione per l'UE è cresciuto dello 0.5 di un punto percentuale nel 2005 arrivando a 63.8%, simile all'incremento registrato nel 2004, nonostante un temporaneo rallentamento nella crescita economica.

Per informazioni: http://ec.europa.eu/employment_social/employment_analysis/employ_2006_en.htm 



La riforma approvata dalla Camera. Dalle commissioni miste tra prof interni ed esterni alla reintroduzione della ammissione, tutte le novità della prova di Stato. Di SALVO INTRAVAIA


(fonte: la Repubblica - Scuola & Giovani.it)


L'innalzamento dell'obbligo previsto dalla Finanziaria tra costi e progetti.
Per evitare il sovraffollamento servirebbero almeno 2.800 nuove cattedre.
di SALVO INTRAVAIA


(fonte: Repubblica Scuola e Giovani)



25/01/2007 - LA COMMISSIONE EUROPEA PRESENTA PROGETTI PER PROMUOVERE LO SPIRITO IMPRENDITORIALE NELLE SCUOLE E LE UNIVERSITA'

Se l'Europa desidera mantenere con successo il suo modello sociale, necessita di maggiore crescita economica, nuove aziende, più imprenditori innovativi. La Commissione ha presentato una serie di raccomandazioni mirate a rafforzare il ruolo dell'istruzione nella creazione di una cultura più imprenditoriale nelle società europee. Iniziando in tenera età, l'istruzione scolastica deve stimolare la consapevolezza dei giovani sull'imprenditorialità come opzione per il futuro, offrire loro i mezzi per acquisire le competenze imprenditoriali di base e aiutarli ad essere più creativi e fiduciosi nelle loro iniziative.
In un secondo momento, le università e gli istituti tecnici devono integrare l'imprenditorialità come parte importante del curriculum e richiedere o incoraggiare gli studenti a seguire corsi legati alla gestione di impresa. Questa iniziativa rientra nel partenariato UE di Lisbona per la Crescita e l'Occupazione.

Per ulteriori informazioni:
Vai


(fonte: EURODESK)


In un rapporto approvato il 27 Aprile, il Parlamento Europeo ha sottolineato che la padronanza di almeno due lingue straniere deve rappresentare un requisito di base per tutti i cittadini che desiderano studiare e lavorare nell'UE.

(fonte: Eurodesk)


Dal prossimo settembre 33 mila studenti potranno imparare la matematica e l'italiano anche con i supporti digitali, molto simili ai videogiochi. Si è conclusa infatti la procedura organizzativa di "DiGi Scuola", la piattaforma digitale su cui saranno disponibili i contenuti digitali (learning object) in 550 scuole secondarie di secondo grado.


(fonte: MIUR)


08/01/2007 - GLI AUGURI DELL'ASSESSORE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO PER LE FESTIVITA' 2006-2007.

08/01/2007 - gli auguri dell\'assessore alla pubblica istruzione della provincia di rovigo per le festivita\' 2006-2007.
In questo anno abbiamo lavorato tanto, per offrire al nostro territorio servizi per l?istruzione, per la cultura, per i nostri giovani. Ci rendiamo conto che per lo sviluppo sociale e culturale della comunità in cui viviamo questi fattori sono determinanti, ci arricchiscono, ci consentono di elevare e migliorare la nostra qualità della vita. Per i giovani ci stiamo impegnando con progetti educativi inediti, con l?obiettivo di coinvolgerli in maniera attiva su argomenti delicati e attuali e per dare loro nuove opportunità di crescita personale. Penso ad esempio al progetto ?Vado Sicuro? sulla sicurezza stradale che ha già ottenuto un grandissimo successo e che verrà riproposto nel 2007 e il corso on-line sul fenomeno del bullismo, che partirà a febbraio e che mira a sensibilizzare gli studenti su temi purtroppo di grande attualità, che pretendono una riflessione collettiva sul valore della diversità e del rispetto verso gli altri, sulla dignità.

Sentiamo come nostro dovere quello di dare un contributo concreto a questa riflessione, rendendo i giovani protagonisti, sotto la guida attenta dei loro insegnanti; proprio ai docenti va il mio più sentito ringraziamento, per la sensibilità e capacità che sempre dimostrano nell?accogliere proposte e progetti.

L?augurio a tutti è che il 2007 possa essere un anno pieno di opportunità di crescita personale. Noi continueremo nel nostro impegno ad offrire servizi e a realizzare attività e progetti per l?istruzione, lo sviluppo culturale e civile della nostra comunità.

Auguri di Buone Feste.

Laura Negri, Assessore Istruzione - Cultura - Università della Provincia di Rovigo



21/12/2006 - UN PONTE TRA SCUOLA, OPPORTUNITA' OCCUPAZIONALI E SVILUPPO ECONOMICO DEL POLESINE

?UNIVERSITA E MONDO DEL LAVORO? - Un contenitore televisivo utile agli imprenditori e a chi si affaccia al mondo del lavoro

Partecipano
Giorgio Marassi, Presidente del CUR
Laura Negri, Assessore Istruzione della Provincia di Rovigo
Fausto Merchiori, Sindaco Comune di Rovigo
Loredano Zampini, Presidente Camera di Commercio Rovigo
Massimo Barbin, Direttore Associazione API Rovigo
Luisa Gasparetto, Indalo Comunicazione
e gli studenti delle scuole superiori del Polesine

La trasmissione è in onda su
TELESTENSE
Mercoledì 6 dicembre ore 21.00
Mercoledì 13 dicembre ore 11.00

CANALE 19 TELESTENSE NORDEST
Giovedì 7 dicembre ore 20.30



L'edizione 2006 del Premio Sapio per la Ricerca Italiana completa il suo tour a Venezia, mercoledì 6 dicembre 2006, nella prestigiosa sede della Provincia di Venezia - Cà Corner - San Marco 2662.

Il Premio Sapio, frutto straordinario di un'efficace concertazione tra Università, Centri di Ricerca, Istituzioni e Gruppo Sapio (azienda leader nella produzione e nella commercializzazione di gas tecnici, gas puri ed ultra puri, di gas medicali e servizi domiciliari), anche quest'anno ha offerto a studiosi e ricercatori italiani l'opportunità di promuovere e divulgare a livello nazionale il proprio lavoro, attraverso l'organizzazione di cinque Giornate di Studio.
Un tour scientifico di grande spessore, che ha toccato diverse città italiane ed è stato ospitato dall'Università degli Studi di Trieste, dall'Università Politecnica delle Marche, dal Comune di Roma, dall'Istituto Superiore di Sanità.



07/11/2006 - 8° SALONE DELL'ORIENTAMENTO - ROVIGO 2-6 NOVEMBRE 2006

L'ottava edizione del Salone dell'Orientamento apre i battenti giovedì 2 novembre presso il Cen.Ser in viale Porta Adige a Rovigo.

In programma Convegni, Concerti, Dibattiti e Incontri dedicati a scuola, lavoro e tempo libero.

Visualizza il programma


Un risorsa per costruire percorso formativi di qualità, un momento di dibattito e confronto tra dirigenti scolastici, docenti e studenti, per capire insieme le esigenze della scuola che cambia: si tiene venerdì 3 novembre, la tavola rotonda ?Aula virtuale, corsi on line, internet?: una risorsa per costruire percorsi formativi di qualità? (dalle ore 15.00, presso il Salone dell?Orientamento di Rovigo). L?iniziativa è promossa dalla Provincia di Rovigo, Assessorato alla Pubblica Istruzione.

Dopo il successo dei corsi on-line tenutesi nei precedenti anni scolastici sui temi "Anoressia e Bulimia", "Doping: Sport e Droga" e ?Omologazione e differenziazione?, nei quali oltre 2000 ragazzi delle scuole superiori della Provincia di Rovigo hanno affrontato, con i loro insegnanti e con l?aiuto di docenti universitari, i diversi aspetti di queste tre gravi problematiche, l?Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo vorrebbe attivare anche quest?anno un nuovo percorso formativo.
La formula scelta per questa edizione prevede un coinvolgimento ancora più forte e diretto dei docenti e dei dirigenti scolastici sulla scelta dei temi che questa serie di lezioni dovrà affrontare.



13/10/2006 - IL SALUTO DELL'ASSESSORE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO A TUTTI GLI STUDENTI PER L?APERTURA DELL?ANNO SCOLASTICO.



Per tutti, studenti, genitori, insegnanti, dirigenti scolastici è arrivato il momento di partire per una nuova avventura, fatta di successi, occasioni di crescita culturale e personale, nuove scoperte.

Ci saranno forse difficoltà e incertezze, dovute all?evolversi del contesto legislativo e alla mancata risoluzione di annosi problemi che purtroppo affliggono la nostra scuola, ma l?impegno e l?entusiasmo di tutti coloro che in essa e per essa lavorano ogni giorno, non possono venire meno. Anzi, dobbiamo sentirci attori protagonisti, soggetti determinanti per la crescita di una scuola sempre di più votata alla qualità. La scuola polesana sta facendo molto, grazie a persone che credono profondamente nel suo valore, che vivono con ottimismo e fiducia il loro lavoro, che costruiscono, che contribuiscono attivamente ad una formazione solida e di qualità dei nostri giovani, senza mai dimenticare il legame con il territorio.

Orientati al Sapere ? www.pubblicaistruzione.it metterà ancora a Vostra disposizione un servizio moderno, efficace, flessibile, un mezzo per seguire originali progetti didattici, una bacheca virtuale dove scambiarsi informazioni, che possa aiutarvi ancora e sempre più nel vostro percorso scolastico. Noi continueremo con impegno ad offrire servizi e a realizzare attività e progetti per l?istruzione, lo sviluppo culturale e civile della nostra comunità.
Buon anno scolastico a tutti.


Laura Negri, Assessore Istruzione - Cultura - Università della Provincia di Rovigo



07/07/2006 - OFFERTA DIDATTICA DEL CUR ANNO ACCADEMICO 2006-2007

07/07/2006 - offerta didattica del cur anno accademico 2006-2007CUR - Consorzio Università Rovigo: definita l?offerta didattica per l?anno accademico 2006-07.
Rispetto al passato, le novità sono rappresentate dall?attivazione di un corso di Laurea a ciclo unico quinquennale, di una Scuola di specializzazione e di un nuovo Master.


22/09/2006 - anno accademico 2006/2007 del consorzio università rovigo - corsi zeroOltre alla varietà dell?offerta formativa e alla qualità della didattica, uno dei punti di forza del CUR - Consorzio Università Rovigo - è rappresentato dai servizi di orientamento e tutorato, riflesso di un orientamento ?student-oriented?: l?obiettivo è quello di favorire la proficua frequenza dei corsi, fornendo indicazioni utili a colmare eventuali lacune di preparazione, organizzando il piano di studi e offrendo consigli sui metodi di studio più efficaci.

Proprio a questa logica rispondono i Corsi Zero che la Facoltà di Giurisprudenza dell?Università degli Studi di Ferrara organizza presso la sede di Rovigo nella settimana dal 18 al 22 settembre p.v., in vista dell?ormai prossima apertura dell?anno accademico 2006-07: gli ambiti interessati sono quelli della Storia Italiana Contemporanea e della Logica, due discipline di grande interesse, misurandosi con le quali non è infrequente che le matricole incontrino difficoltà a causa di gap conoscitivi pregressi.


08/09/2006 - IL SIPARIO DEI PICCOLI

L?assessore provinciale alla cultura Laura Negri e il direttore organizzativo della Fondazione Aida, Teatro Stabile di Innovazione di Verona, Meri Malaguti hanno presentato, presso la sede della Provincia di Rovigo, la prima edizione della rassegna di teatro per ragazzi ??Il sipario dei piccoli?? che si snoda dal 28 luglio al 7 ottobre in sette comuni polesani.

L?iniziativa, che tocca i comuni di Trecenta, Porto Viro, Castelmassa, Calto, Bergantino, Melara, Loreo e Porto Tolle, si prefigge di avvicinare i bambini e ragazzi al mondo del teatro, quale strumento di supporto per la loro crescita educativa e arricchimento culturale.
Il cartellone, che prevede rappresentazioni in orario serale, pomeridiano e mattutino, ed è rivolto sia alle famiglie che alle scuole, è composto di quattro spettacoli: ??Lo scarabeo d?oro?? (a Trecenta e Melara), ??Lupus in fabula?? (a Porto Viro), ??Pierino e il lupo?? (a Castelmassa, Bergantino e Porto Tolle) e ??Pollicina beat?? (a Calto e Loreo).

Per informazioni: www.provincia.rovigo.it


Finiti gli esami di maturità si avvicina il giorno della grande scelta e nelle università si moltiplicano le iniziative.
Da Bolzano a Messina gli atenei aprono le porte agli studenti: uno sguardo alle principali.


(fonte: REPUBBLICA)


08/09/2006 - ON LINE LA NUOVA VERSIONE DI ORIENTATI AL SAPERE: UNA NUOVA VESTE GRAFICA, NUOVI CONTENUTI E SERVIZI

Il portale www.pubblicaistruzione.it ambisce al ruolo di guida per i ragazzi impegnati nella costruzione del loro futuro. Quale Istituto Superiore frequentare, quale percorso formativo intraprendere per accedere a determinate professioni, quale indirizzo privilegiare per trovare una rapida e soddisfacente collocazione nel mondo del lavoro, sono tutti quesiti ai quali il portale www.pubblicaistruzione.it vuole fornire risposte chiare ed esaustive, mettendo in rete un'ampia serie di opportunità, indicazioni, notizie e suggerimenti.
Non solo: questo laboratorio virtuale si pro pone come spazio privilegiato per sperimentazioni e progetti diretti a una formazione e a una didattica di qualità, affinché po ssano essere divulgati e diventare così patrimonio accessibile a tutti.
Da qualche giorno, con l'obiettivo di offrire un servizio sempre più innovativo incentrato sul concetto di integrazione tra scuola e lavoro e quindi tra formazione e occupazione, allo scopo di fornire uno strumento sempre più completo, è stata pubblicata online la nuova versione di Orientati al Sapere.
Tra le novità più significative, oltre alla nuova accattivante veste grafica:
'Le nuove lauree' ' una sezione dove vengono pubblicate schede informative sintetiche sui nuovi corsi di laurea che gli atenei italiani hanno avviato/stanno avviando a partire dagli ultimi hanni accademici. (vai')

'Profili professionali' ' uno spazio dedicato al mondo del lavoro e, in particolare alle professioni. Le caratter istiche, gli studi da effettuare, le competenze richieste e le responsabilità attribuite dei vecchi e nuovi mestieri. (vai...)


giovedì 7 settembre 2006, alle ore 12.00
presso la sede di viale G. Marconi 2, a Rovigo

Conferenza stampa di presentazione dei CORSI ZERO attivati dalla Facoltà di Giurisprudenza di Ferrara presso la sede di Rovigo in vista dell?apertura dell?a.a. 2006-07


21/07/2006 - IL SALUTO DELL'ASSESSORE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO A TUTTI GLI STUDENTI PER LA CHIUSURA DELL?ANNO SCOLASTICO.

21/07/2006 - il saluto dell\'assessore alla pubblica istruzione della provincia di rovigo a tutti gli studenti per la chiusura dell?anno scolastico.Per tutti, studenti, genitori, insegnanti, dirigenti scolastici è arrivato il momento di fare un bilancio di questo anno trascorso, tra successi, occasioni di crescita culturale e personale, di nuove scoperte. Alcuni studenti hanno già iniziato le sospirate vacanze, altri, impegnati nelle prove d?esame, dovranno attendere ancora qualche giorno? In bocca al lupo? A tutti il mio augurio di una buona estate e un grazie a coloro che hanno contributo a rendere Orientati al Sapere ? www.pubblicaistruzione.it uno strumento utile ed efficace. Vi do appuntamento a settembre quando l?Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo, attraverso questo portale cercherà di mettere ancora a Vostra disposizione un servizio moderno, efficace, flessibile, un mezzo per seguire originali progetti didattici, una bacheca virtuale dove scambiarsi informazioni, che possa aiutarvi ancora e sempre più nel vostro percorso scolastico.

Buone vacanze.
Laura Negri, Assessore Istruzione - Cultura - Università della Provincia di Rovigo


06/07/2006 - CUR: UNIVERSITY DAY - 7 E 8 APRILE 2006


Coerentemente con la volontà di giocare un ruolo da protagonista nei processi di sviluppo e crescita non soltanto culturale ma anche socio-economica del territorio rodigino, il CUR promuove anche nel 2006 l?University Day.
Si tratta di una due giorni - venerdì 7 e sabato 8 aprile - di incontri di orientamento aperti alla partecipazione di Dirigenti scolastici, Docenti responsabili delle attività di orientamento universitario e studenti delle classi IV e V delle Scuole secondarie di secondo grado. L?obiettivo che il CUR si prefigge nell?organizzare l?University Day è quello di aiutare gli studenti maturandi a decidere in maniera consapevole se proseguire gli studi a livello accademico oppure se affrontare il mondo del lavoro.

Per informazioni: www.uniro.it

(fonte: UNIRO)


08/09/2006 - CUR - CONSORZIO UNIVERSITA' ROVIGO: PRESENTATA L'OFFERTA DIDATTICA PER L'ANNO ACCADEMICO 2006-07.

Rispetto al passato, le novità sono rappresentate dall'attivazione di un corso di Laurea a ciclo unico quinquennale, di una Scuola di specializzazione e di un nuovo Master.



Credits | Contattaci | ©2007