Archivio news

Un servizio per raccordare scuola e territorio

STUDIARE IN ::..
· Polesine >
· Italia >

LAVORARE IN POLESINE ::..
· Offerta lavoro >
· Stage e borse di studio >
· Concorsi >

SPAZIO EUROPA ::..
· Unione Europea >
· Università europee >
· Eurodesk >
· Viaggiare in Europa >

freccia(grafica) INFO LAVORO - INDIRIZZI UTILI

freccia(grafica) OSSERVATORIO

freccia(grafica) RICERCHE BIBLIOGRAFICHE

freccia(grafica) PATROCINI

freccia(grafica) LINK


Logo Unione Provincie d'Italia


Logo Provincia di Rovigo

freccia(grafica) SERVIZIO MANUTENZIONE

Archivio

Archivio anni precedenti >>


29/11/2011 - il 19 marzo, si e\' chiuso l\'university day con un evento molto atteso da studenti e docenti:un incontro-dibattito denominato “COSTRUIRE IL PROPRIO FUTURO OGGI! PROBLEMI, OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE PER I GIOVANI” - che ha offerto spunti importantissimi sia per i ragazzi e docenti che per le loro famiglie.
Le risposte ai quesiti che vengono posti dai ragazzi, sono state affidate a Roberto Tovo Presidente CUR, a PAOLO GILA, giornalista economico-finanziario della Rai TV e a WALDIMARO FIORENTINO, membro del comitato scientifico della Società Italiana per il Progresso delle Scienze. 



Rovigo, 31 marzo - 7 aprile 2011
Gli antichi - basti pensare alla grande tradizione aristotelico-tomista - consideravano la fragilità e il limite come tratti costitutivi dell’essere umano. La vita buona consisteva pertanto nella capacità di vivere virtuosamente tale condizione.
La modernità - si pensi alla grande stagione illuminista - ha cominciato invece a considerare il limite e la fragilità come ostacoli frapposti alla conquista della felicità.
Alla vita buona si oppone così l’ideale di una vita perfetta.
Oggi i progressi congiunti della genetica, delle nanotecnologie e della robotica fanno immaginare la possibilità che quell’ideale possa finalmente realizzarsi conducendo, in un prossimo futuro, ad una trasformazione radicale dell’essere umano.
Il postumanesimo è la filosofia che scommette sulla realtà di questo progetto e che individua nel potenziamento delle capacità fisico-cognitive e nella vittoria sulla morte mete concrete a cui guardare con fiducia. Ma qual è il senso di tale direzione di marcia? L’uomo, imperfetto e vulnerabile, è davvero antiquato?
Di questi temi si discuterà presso i locali del Centro Universitario di Rovigo (aula B) il 31 marzo e il 7 aprile.



29/11/2011 - POLIZIA STRADALE

E’ un settore specializzato della Polizia di Stato che ha il compito principale di garantire la libertà e la sicurezza della circolazione stradale, nonché di prevenire gli incidenti. Il Questore Agg. Dott. Bruno ZITO, Dirigente della Sezione di Rovigo ci spiega in questo suo intervento i compiti, gli obiettivi e soprattutto le attività che vedono protagonista la Polizia Stradale nella nostra provincia.

Continua su www.vadosicuro.it >>



Unindustria Rovigo, l’Ufficio Scolastico Provinciale e il Consorzio Università Rovigo hanno sottoscritto nei giorni scorsi un protocollo d’intesa per una collaborazione che veda scuola, università, formazione professionale e imprese favorire insieme l’innovazione del sistema dell’istruzione in provincia di Rovigo ed una didattica basata sullo sviluppo delle competenze.



29/11/2011 - cur - offerta didattica anno accademico 2010-2011il CUR - Consorzio Università Rovigo - ufficializza l’offerta didattica relativa all’anno accademico 2010/2011: i percorsi di studio, attivati in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e l’Università degli Studi di Ferrara, sono strettamente collegati al mondo del lavoro e della ricerca, in un contesto sempre dinamico, sempre attento a tutto ciò che è innovazione. In crescita, perché in costante dialogo e scambio con realtà all’avanguardia, per mettere a disposizione degli studenti un forte valore aggiunto per la loro formazione professionale e umana. 

Perché è il sapere che fa la differenza, come recita lo slogan scelto per questo anno accademico. (www.uniro.it)
Un principio più che mai valido oggi, in questo momento di crisi economica che impone cambiamenti e nuove dinamiche all’interno del mondo della formazione e del lavoro.



Un percorso educativo per avvicinare bambini e ragazzi al mondo dell’università ma soprattutto per far riflettere i più giovani sugli aspetti sociali, culturali ed economici che caratterizzano la nostra società e sul futuro che immaginano per se stessi.

Sesta edizione per il concorso “Cosa sarò da grande”, il progetto educativo promosso dal CUR - Consorzio Università Rovigo - nato per far riflettere i più giovani sul mondo che li circonda, sugli aspetti sociali, culturali ed economici che caratterizzano la nostra società e sul mondo nel quale vorrebbero vivere.

Il concorso - che quest’anno ha come titolo “Cosa sarò da grande… ho sognato che…” - chiede agli studenti delle Scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di riflettere, insieme con i propri insegnanti e i propri familiari, sugli scenari che hanno caratterizzato la nostra società negli ultimi decenni



29/11/2011 - laboratorio te.si.Il laboratorio Te.Si. operante nell’ CENSER di Rovigo, ospita gli studenti dell'ultimo anno della Laurea Magistrale di Ingegneria Meccanica dell'Università svizzera di Lugano.
Giovedì 20 e venerdì 21 gennaio il laboratorio Te.Si. che l'Università di Padova ha aperto nell'area CENSER di Rovigo ospiterà gli studenti dell'ultimo anno della Laurea Magistrale di Ingegneria Meccanica dell'Università svizzera di Lugano. Gli studenti – circa 20, metà dei quali provenienti dalla Cina e Taiwan e l'altra metà dai cantoni svizzeri - frequenteranno seminari ed esperienze di laboratorio tenute da ricercatori dell'Università di Padova che operano presso il laboratorio rodigino.



Si è varata, ieri, per il quarto anno consecutivo, la Scuola di formazione per una consapevole cultura costituzionale, organizzata a Rovigo dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Ferrara.
Dopo i saluti benauguranti del Prof. Ercole Chiari per la Fondazione Ca.Ri.Pa.RO. e dei rappresentanti degli altri partners del progetto “Conosci la Costituzione” (C.U.R., Associazione polesana “W la Costituzione”, Accademia dei Concordi), a tagliare il nastro sono stati due costituzionalisti dell’Ateneo ferrarese: il Responsabile della Scuola, Prof. Andrea Pugiotto, e il Prof. Roberto Bin, Relatore della lezione seminariale d’apertura sul tema “Forme di Stato. Dallo Stato liberale allo Stato costituzionale”.



CONFERMATO ANCHE PER QUESTA EDIZIONE IL RECORD DI ADESIONI: 50 SCUOLE HANNO DECISO DI PARTECIPARE, CON OLTRE 3000 STUDENTI
Il progetto viene percepito dagli insegnanti come uno strumento per arricchire i propri percorsi formativi.
Come spiega una delle insegnanti più attive nella partecipazione a Vado Sicuro: “Quest’anno le classi dell’Istituto Comprensivo di Occhiobello coinvolte nel progetto sono 19 per un totale di 386 alunni. La partecipazione al concorso “Vado sicuro” si inserisce perfettamente nelle tematiche affrontate dal Progetto di Istituto e lo arricchisce stimolando ulteriormente gli alunni alla conoscenza e al rispetto delle regole e potenzia le capacità creative e linguistiche. I bambini sono coinvolti e partecipano con entusiasmo alla realizzazione di cartelloni, slogan, plastici o libretti che sintetizzano il lavoro svolto durante l’anno scolastico. Inoltre, il lavoro realizzato per il Concorso” Vado sicuro” stimola ulteriormente i docenti ad affrontare le tematiche inerenti l’educazione stradale e civica”.



ii bandoBorse di Studio per la Mobilità Internazionale “M° Rigolin”
Un sostegno prezioso per studiare all’estero, una opportunità in più, da non perdere!
La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e il Consorzio Università di Rovigo bandiscono un concorso per l’assegnazione di quattro borse di studio rivolte agli studenti del polo universitario di Rovigo. L’iniziativa è realizzata con l’obiettivo di favorire e incoraggiare i giovani a trascorrere un periodo di studio all’estero per migliorare le proprie conoscenze e competenze, nella convinzione che le esperienze maturate in ambito internazionale costituiscano un importante fattore di crescita personale e professionale.
Le Borse di studio sono intitolate al maestro Giuseppe Rigolin, che è stato protagonista, oltre che osservatore acuto e umanamente partecipe, delle vicende che hanno segnato lo sviluppo economico e sociale del Polesine, un consigliere rappresentativo della realtà e dei bisogni del territorio polesano.



29/11/2011 - CUR - ORIENTAMENTO MATRICOLE

Giornata di orientamento Diritto dell’Economia
29 Settembre 2011 - CUR - Viale Porta Adige, 45 - Rovigo Scarica PDF

Giornate di presentazione agli studenti del corso di Laurea in Scienze dell'Educazione e della Formazione.
- Incontri con le matricole 29-30 Settembre 2011 - CUR - Viale Porta Adige, 45 - Rovigo Scarica il PDF
- Indirizzo “Educazione della prima infanzia” 30 Settembre 2011 - CUR - Viale Porta Adige, 45 - Rovigo
Iscritti al 2° anno Scarica il PDF
Iscritti al 3° anno Scarica il PDF
 - Indirizzo “Educazione sociale e animazione culturale”
Iscritti al 2° anno Scarica il PDF
Iscritti al 3° anno Scarica il PDF

Giornata di presentazione agli studenti del corso di Laurea in "Educazione Professionale nei Servizi Sanitari" 30 Settembre 2011 - CUR - Viale Porta Adige, 45 - Rovigo
Iscritti al 2° anno Scarica il PDF
Iscritti al 3° anno Scarica il PDF

Comunicato stampa PDF



28/09/2011 - CUR CONSORZIO UNIVERSITA' ROVIGO

SI INFORMA CHE VERRANNO RIAPERTI I TERMINI DI COMPILAZIONE VIA WEB DELLA DOMANDA DI PREIMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA A LIBERO ACCESSO DELLE SEGUENTI FACOLTÀ:
- SCIENZE DELLA FORMAZIONE
- SCIENZE POLITICHE
DALLE ORE 10.00 DEL GIORNO 23 SETTEMBRE ALLE ORE 12.00 DEL 27 SETTEMBRE 2011.
LA PROVA VERRÀ FISSATA PER IL GIORNO 30 SETTEMBRE 2011 www.uniro.it



27/09/2011 - CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN STUDI LATINOAMERICANI

La Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Padova ha istituito per la prima volta quest'anno il Corso di Aggiornamento Professionale in Studi Latinoamericani il cui direttore è la prof. Antonella Cancellier. L'obiettivo è quello di fornire strumenti di comprensione non stereotipata e responsabile su alcuni aspetti della complessa vicenda storica e culturale, economica e politica che intreccia lo spazio socio-ambientale latinoamericano.
Il corso vuole fornire le conoscenze generali e le competenze specifiche, in primo luogo professionali, per comprendere e interpretare le dinamiche dei flussi culturali, dei progetti di cooperazione, degli scambi economici e delle rotte migratorie tra l’Italia e l'America Latina.
Il Corso è unico in Italia perché riunisce in un'unica offerta didattica un insieme di discipline solitamente frammentate e disarticolate tra loro. Una sezione specifica dedicata alla progettazione europea verso l'America Latina costituisce inoltre uno strumento molto operativo per tutti coloro che lavorano nel mondo della cooperazione economica e culturale. 

L'offerta didattica si svilupperà tra marzo e settembre 2011, in presenza e a distanza, e verrà assicurata da uno staff di docenti provenienti dalla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova. Sono previsti contributi di docenti ed esperti esterni italiani e stranieri. 

Le iscrizioni sono state prorogate al 4 marzo 2011. 
Maggiori informazioni: www.dsi.unipd.it/studilatinoamericani



27/09/2011 - A ROVIGO SI STUDIA LA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE INTERNAZIONALE

A tutti è noto che l’evasione fiscale sia purtroppo una delle piaghe del nostro tempo, toglie risorse alla collettività, crea ingiustizie fra i cittadini. Non tutti sanno però che a Rovigo il 31 marzo, dalle 11.00 alle 17.00 l’Università di Ferrara d’intesa con il C.U.R. ha chiamato a raccolta un gruppo di studiosi e avvocati internazionali nell’ambito di un convegno destinato a fare il punto sull’evasione fiscale internazionale, a capire quali siano i mezzi per farvi fronte, e le possibilità per vincere la battaglia.
Il convegno, libero, gratuito e in lingua inglese, è stato organizzato dal Prof. Marco Greggi, docente da anni di diritto tributario presso l’ateneo Rodigino, che è riuscito a coinvolgere studiosi da Stati uniti, Spagna, Inghilterra, Cina, Svizzera e da molti altri paesi nell’ambito del Dottorato in diritto europeo coordinato dal Prof. Paolo Borghi.
Sono molto felice di questa iniziativa che dimostra la vitalità dell’ateneo rodigino e la qualità della ricerca che qui si fa” ha aggiunto il Prof. Greggi “A questa soddisfazione si è aggiunta quella per il patrocinio della Fulbright Commission che ha reso possibile l’evento grazie anche a un generoso contributo finanziario, e a quello della Johns Hopkins University che ha confermato la validità scientifica e culturale dell’evento”.
Locandina PDF



27/09/2011 - PERCHE' INVESTIRE SUL MIO SAPERE?

Martedì 7 giugno 2011, alle ore 11:30
presso la sede di Viale G. Marconi, 2 a Rovigo
si tiene la Conferenza Stampa di presentazione delle 3 scuole vincitrici del concorso “PERCHE’ INVESTIRE SUL MIO SAPERE?” organizzato all'interno dell' University Day edizione 2010/2011
promosso dal CUR in collaborazione con Tumbo - Associazione culturale e sportiva dilettantistica.

Il concorso è nato con l’obiettivo di sensibilizzare maggiormente i giovani sull’importanza che detiene la cultura nella nostra società. Il progetto, riservato agli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado che hanno partecipato all’University Day 2011, vuole essere un ulteriore strumento per insegnare ai ragazzi il valore che occorre affidare al sapere per il proprio futuro professionale e umano.
L’incontro del 7 giugno vuole essere dunque un’ occasione per ribadire la rilevanza fondamentale della conoscenza, in un’economia che basa la sua forza sui saperi e sulla padronanza delle tecnologie e per valorizzare la formazione accademica ponendola in relazione con le opportunità di crescita del Polesine e del Paese


Il 18 e il 19 Marzo, come ogni anno, il CUR – Consorzio Università Rovigo – organizza l’University Day, una manifestazione con una finalità di grande interesse: stimolare nei ragazzi una riflessione sul sapere e sul valore della cultura e della formazione, particolarmente importante nell’attuale contesto socio-economico, dove investire su se stessi è diventato indispensabile per il futuro professionale ed umano di ciascuno.

Si tratta di due giorni in cui la sede universitaria di Rovigo si mostra ai giovani, ma anche ai rappresentanti delle più importanti realtà territoriali.
Venerdì 18 Marzo si svolgeranno le lezioni con i professori universitari, che faranno entrare i ragazzi nello spirito del mondo accademico e stimoleranno la loro curiosità con argomenti estremamente interessanti.
Per Sabato 19 Marzo, invece, è previsto l’incontro/dibattito “Costruire il proprio futuro oggi! Problemi, opportunità e prospettive per i giovani”, con il contributo di due importanti relatori: il dott. Paolo Gila, giornalista economico-finanziario di RAI TV, da sempre attento ai cambiamenti socio-economici che avvengono nel nostro Paese, e il prof. Waldimaro Fiorentino, stimato membro del Comitato Scientifico della Società Italiana per il Progresso delle Scienze, ente fondato nel 1839 con lo scopo di promuovere il progresso, la coordinazione e la diffusione delle scienze in Italia, che ha annoverato tra i suoi membri molti premi Nobel italiani.
Abbiamo intervistato il prof. Tovo, presidente del CUR.
 
In cosa si distingue, l’edizione di quest’anno dell’University Day?
L’University Day è un momento di proposta per i ragazzi e le loro famiglie, e anche un momento di riflessione su temi che stanno loro a cuore. E’ questo lo spirito di tutti i momenti dell’University Day 2011: chiarire i dubbi, stimolare il pensiero. Come Consorzio Università di Rovigo, ci poniamo come punto di confronto per i giovani, ma anche per docenti e dirigenti, che si trovano ogni giorno a dover trasmettere l’importanza della formazione. Il valore e la rilevanza del sapere sono al centro dell’intera iniziativa.


university day 2011DUE GIORNI ALL’INSEGNA DELLA CULTURA E DEL SAPERE, CON MOMENTI DI CONFRONTO E DIBATTITO, LEZIONI DIMOSTRATIVE, SIMULAZIONI DI TEST DI AMMISSIONE E MOLTO ALTRO. IL PROGRAMMA DELLE LEZIONI E DEGLI EVENTI.
Ritorna come ogni anno l’appuntamento di primavera presso la sede del CUR, in Viale Porta Adige.
Due giorni, venerdì 18 e sabato 19 marzo, rivolti in modo particolare agli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado che si accingono a scegliere la loro strada per il futuro, un modo per metterli fin da ora in contatto con il mondo universitario, perché comincino presto a considerarlo familiare, a conoscerlo, ad essere informati su tutte le opportunità per la propria formazione.
I ragazzi potranno partecipare a momenti di confronto e dibattito con le Istituzioni e le realtà socio-economiche del territorio, ma anche a lezioni dimostrative, simulazioni di test di ammissione, incontri di approfondimento; durante la due giorni promossa dal CUR, inoltre, potranno mettersi alla prova e sperimentare le loro capacità di apprendimento, di analisi e di sintesi, la loro padronanza dei contenuti esposti, e ricevere poi una valutazione dagli stessi docenti universitari.



UNIVERSITY DAY 2011 - Intervista al dott. Paolo Gila, giornalista economico-finanziario per Rai Televisione, coordinatore dell’incontro “Costruire il proprio futuro oggi! Problemi, opportunità e prospettive per i giovani”
In occasione dell’University Day, il CUR – Consorzio Università Rovigo, ospiterà, nella giornata di sabato 19 Marzo, l’incontro “Costruire il proprio futuro oggi! Problemi, opportunità e prospettive per i giovani”, coordinato dal dott. Paolo Gila, giornalista economico-finanziario per la Rai di Milano, dove segue i mercati finanziari e le attività produttive sia per testate televisive che radiofoniche. È anche l’ideatore dell’Indice Ifiit, il primo indice di fiducia sugli investimenti in innovazione tecnologica, accreditato presso la camera di Commercio di Milano, l’Agenzia dell’Innovazione e il Ministero dello Sviluppo economico.
Ha iniziato l’attività giornalistica come collaboratore di quotidiani e di agenzie di stampa, sempre e soprattutto in campo economico-finanziario. In particolare, a metà degli anni ’80, seguiva le notizie economiche e le attività di Borsa per alcuni quotidiani del Sud. Poi ha cominciato con altri quotidiani tra cui La Repubblica, L’Arena e L’Indipendente, prima di approdare in televisione.
Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: “L’economia che dà i numeri”, edizioni BIG, “Inventarsi un’impresa”, Edizioni Il Sole 24 Ore Libri, “Avviare un’attività”, Giunti-Il Sole 24 Ore, “Cento idee per 100 Start-up” (in corso di preparazione).
Dalla produzione letteraria, si evince la sua attenzione per l’imprenditoria giovanile, che lo porta ad intervenire all’University Day, in cui i giovani del nostro territorio avranno modo di conoscerlo e di capire le sue idee.
Abbiamo colto l’occasione per intervistarlo.



24/02/2011 - PREMIAZIONE ''UNA CARTOLINA PER IL SISTEMA MUSEALE PROVINCIALE''

L’iniziativa ha l’obiettivo di valorizzare i lavori realizzati dagli studenti e di consegnare un riconoscimento agli insegnanti che li hanno seguiti in questo percorso didattico, nato dalla volontà di favorire la conoscenza della cultura, dell’arte, della storia, delle tradizioni del Polesine, attraverso il coinvolgimento diretto e degli Istituti Scolastici, in un circolo virtuoso avente come fulcro il Sistema Museale Provinciale.
Le classi hanno progettato una o più cartoline per la promozione della rete Museale: tantissimi i lavori presentati, realizzati con grande cura, con una straordinaria creatività e con un impegno davvero encomiabile.
Non è stato facile quindi per la Giuria scegliere il lavoro più efficace e significativo, quello che verrà stampato e distribuito sul territorio; comunque si è deciso che Tutti i lavori verranno valorizzati e gratificati nel corso dell’evento del 15 dicembre.



24/02/2011 - CONVEGNO

La dimensione internazionale della bonifica e le nuove emergenze nella Regione Veneto
Venerdi 17 dicembre 2010 ore 9.00
Sala Convegni del Consorzio Università Rovigo
Viale Porta Adige, 45 - ROVIGO


Scarica il programma pdf
 



la conoscenza e la cultura a rovigo interessano molto e a molti!Ai giovani che oggi hanno riempito la sede universitaria rodigina dimostrando voglia di imparare, di crescere e di mettersi in gioco, ma anche a tutti coloro che si impegnano quotidianamente per mettere a disposizione del territorio nuove opportunità di crescita e sviluppo. Come il CUR, che ripropone l’University Day come occasione per ribadire il valore della conoscenza e il ruolo del Consorzio universitario come luogo privilegiato, in cui si lavora concretamente per la cultura e l’innovazione.

Oltre 700 ragazzi partecipano a quello che può essere definito l’evento culturale più importante e significativo del momento nel nostro territorio. 






24/02/2011 - PRIMO BANDO - BORSE DI STUDIO ERASMUS ''M. RIGOLIN''

Sostegno per soggiorni di studio all’estero rivolto a studenti iscritti al polo universitario di Rovigo.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ha avuto nel maestro Giuseppe Rigolin un consigliere rappresentativo della realtà e dei bisogni del territorio polesano. Egli è stato protagonista, oltre che osservatore acuto e umanamente partecipe, delle vicende che hanno segnato lo sviluppo economico e sociale del Polesine.
Per onorarne la memoria e ricordarne l’impegno in ambito educativo ed in considerazione dell’importanza per i giovani di esperienze di studio all’estero, la Fondazione Cassa di Risparmio bandisce, in collaborazione con il Consorzio Università di Rovigo, quattro borse di studio finalizzate al sostegno di queste attività.

Regolamento >>
Domanda di ammissione >>



24/02/2011 - NASCE LA FONDAZIONE CULTURALE SCUOLA FORENSE DI ROVIGO

CUR e Ordine degli Avvocati hanno dato vita ad una realtà importante per il nostro territorio, nuovo punto di riferimento per i praticanti e gli avvocati polesani.
I praticanti polesani non saranno più costretti a recarsi a Padova per prepararsi all’esame di abilitazione e gli avvocati potranno usufruire di proposte formative e di aggiornamento continue. Questo grazie alla neonata Fondazione culturale scuola forense di Rovigo costituita da CUR e Ordine degli Avvocati, ente senza scopo di lucro che garantirà le attività a titolo completamente gratuito, con professionalità espresse sia dall’Ordine che dal CUR.

L'attività di formazione e aggiornamento si terrà presso la sede del CUR di Viale Marconi, 2 - Rovigo



24/02/2011 - turismo rurale in polesineTURISMO RURALE IN POLESINE: UNA GUIDA PER CONOSCERE L’AMPIA OFFERTA TURISTICA LEGATA ALLA RURALITA’ NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI ROVIGO.
Quarantasei gli agriturismi presentati nella guida, ventisette le fattorie didattiche citate, otto i centri di educazione ambientale e tredici le aziende agricole che aderiscono al progetto di “promozione del sistema museale rurale diffusa nella meccanizzazione agricola”.



UN PROGETTO CHE VEDE LA PROVINCIA DI ROVIGO LAVORARE IN PRIMA LINEA PER OFFRIRE NUOVI MODELLI SUL FRONTE DELLA SICUREZZA STRADALE. CONFERMATO ANCHE PER QUESTA EDIZIONE IL RECORD DI ADESIONI: 50 SCUOLE HANNO DECISO DI PARTECIPARE
Vado Sicuro è partito nel 2002 e cresciuto ad ogni edizione nel suo ruolo di sollecitazione e stimolo nei confronti dei bambini e dei ragazzi delle scuole del territorio sul tema della sicurezza. Il valore didattico del progetto ha consentito alle classi di affrontare in modo nuovo, attraverso la modalità del “concorso”, un tema importante ma delicato.



14/01/2011 - CONFERENZA STAMPA - PROGETTO ''CONOSCI LA COSTITUZIONE'' PROGRAMMA 2011

Mercoledì 12 gennaio 2011 ore 10,45
Accademia dei Concordi
Piazza Vittorio Emanuele II - Rovigo

Scarica il comunicato stampa
Scarica il Calendario iniziative nel territorio



IL CUR PARTECIPA ALLA 28^ M.A.A.C. ALL’INTERNO DELLA TRADIZIONALE FIERA DI SAN MARTINO A CASTELMASSA, DAL 12 AL 15 NOVEMBRE
Il Consorzio Universitario sarà presente con uno spazio espositivo, per farsi conoscere, fornire informazioni sulle opportunità formative, dialogare con ragazzi e famiglie. Lo stand del CUR sarà aperto fino a lunedì 15 incluso, dalle ore 09.00 alle ore 21.30.



13/11/2010 - INCONTRO CON LA SCIENZA

13/11/2010 - incontro con la scienza
Scarica il programma >>



 









 

 



Venerdì 28 maggio, con inizio alle ore 16.30, presso la sala Oliva dell’Accademia dei Concordi, si svolgerà la Cerimonia conclusiva della Scuola di formazione per una consapevole cultura costituzionale, diretta dal Prof. Andrea Pugiotto, Ordinario di Diritto costituzionale nell’Università di Ferrara.



13/11/2010 - EDU CHI? AMO!

Gli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione che frequentano il secondo anno di Scienze dell'Educazione e della Formazione nella sede staccata (il cosiddetto "Cubo") al CUR di Rovigo e seguono l'insegnamento di Programmazione e valutazione educativa per il piano di studi che prepara l'EDUCATORE SOCIALE-ANIMATORE CULTURALE laureato, invitano tutti a EDU CHI? AMO!
manifestazione organizzata dagli stessi studenti e prevista per venerdì 21 maggio, dalle ore 11.00 alle 18.00, in piazza Vittorio Emanuele II nel centro storico di Rovigo. L' iniziativa, il cui percorso progettuale è orientato alla ricerca-azione, nasce anzitutto dall'esigenza da essi condivisa di promuovere nel territorio una conoscenza più approfondita di tale figura professionale formata al CUR.
A tale scopo EDU CHI? AMO! al Cubo offrirà testimonianze, proposte laboratoriali e documentazioni audiovisive che, valorizzando il protagonismo dei visitatori-partecipanti, contribuiscano a rendere conto almeno in parte delle funzioni e degli ambiti in cui può svilupparsi l'operatività dell'Educatore sociale-Animatore culturale.

Cristina Amplatz
Facoltà di Scienze della Formazione
Centro ESF- Educazione senza Frontiere

Scarica il programma
 



13/11/2010 - INCONTRO INTERNAZIONALE

L'Università degli Studi di Padova

Organizza in collaborazione con il Master Interateneo 
La Mediazione come strumento operativo all’interno degli ambiti familiare, penale e civico e il Corso di Laurea Interfacoltà in Educazione Professionale
il I Incontro Internazionale Educatori senza frontiere e Mediatori senza frontiere 
Rovigo, 25-26 giugno 2010
Scarica il programma
Scarica la locandina



PRENDONO AVVIO NELLA SEDE UNIVERSITARIA DEL CUR LE ATTIVITÀ DEL CISSPE, CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI STUDI PER I SERVIZI ALLA PERSONA.
L’obiettivo è di sollecitare ed accompagnare processi di innovazione dei servizi di welfare e delle politiche pubbliche. Una delle prime attività messe in atto dal Centro è la realizzazione di un ciclo di Interaction Forum.
 



02/04/2010 - REGOLAMENTI, SENSIBILIZZAZIONE, RAFFORZAMENTO. I GIOVANI E CONTENUTI DANNOSI DEI MEDIA NELL'ERA DIGITALE

Prodotto dall’UNESCO, in collaborazione con l’International Clearinghouse on Children, Youth and Media, NORDICOM/Goteborg University, presenta una esauriente rassegna del settore, le ultime tendenze sul tema dei contenuti dei media offensivi e dannosi e la tutela dei minori. Comprende inoltre una ricerca sulle diverse misure, esempi di risorse e progetti da numerose parti del mondo e riflessioni sulle misure protezionistiche, alfabetizzazione sui media e l’informazione, con attenzione particolare a creare un futuro migliore per i giovani.

Per informazioni
Visualizza il pdf >> 


(fonte: EURODESK



02/04/2010 - EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA NELLE SCUOLE EUROPEE

Il rafforzamento della coesione sociale e una partecipazione più attiva dei cittadini alla vita politica e sociale sono al centro dell'attenzione da parte dei governi nazionali e dell'Unione Europea. Questo studio prende in considerazione il contributo dell'istruzione in 30 paesi europei per la promozione della cittadinanza responsabile. In che modo viene definita la "cittadinanza responsabile" nelle politiche nazionali per l'istruzione? Quali sono gli obiettivi perseguiti e gli approcci utilizzati per l'educazione alla cittadinanza nei piani di studio dell'istruzione primaria e secondaria? In che modo gli studenti vengono preparati al loro ruolo di cittadini responsabili dell'Europa e del mondo? In che modo le scuole incoraggiano la partecipazione degli studenti alla vita della scuola stessa e della comunità locale? In che modo la valutazione delle scuole prende in considerazione questo tipo di azione? Come vengono valutati gli studenti? In che modo gli insegnanti vengono formati per educare gli studenti alla cittadinanza?

Per informazioni http://bookshop.europa.eu/eGetRecords?Template=Test_EUB/en_publication_details&UID=256935


(fonte: EURODESK)



Indagine di psicologi del Cnr nelle scuole dell'Italia centrale. Il disagio giovanile incide molto più contrasti culturali.
Stranieri, a scuola pochi problemi ma resta l'emergenza bullismo: bersagliati i più fragili, ma c'è anche un "razzismo al contrario".
di G. LO VECCHIO

(fonte: la Repubblica - Scuola & Giovani.it)



Al termine della Presidenza austriaca UE, il Foro Giovanile Europeo e il Consiglio Nazionale austriaco hanno discusso e analizzato la fase di implementazione del Patto Giovanile Europeo - adottato dai Capi di Stato degli Stati membri UE nel quadro dell'Agenda di Lisbona - con attenzione particolare all'occupazione giovanile e l'inclusione sociale. In tal senso, oltre 30 partecipanti da una vasta gamma di organizzazioni si sono riuniti a Vienna per discutere su questi temi con i rappresentanti della Commissione Europea e con gli uffici governativi responsabili per gli affari giovanili.



02/04/2010 - STUDIO: SEMPRE PIU' STUDENTI INTERNAZIONALI SCELGONO L'UE

Secondo uno studio appena pubblicato dal Consiglio Americano sull'Istruzione (ACE), gli studenti internazionali sempre più spesso optano per destinazioni quali il Regno Unito, la Germania, la Francia o il Giappone, piuttosto che gli Stati Uniti. Lo studio ""Students on the Move: The Future of International Students in the United States" prende in esame le correnti tendenze degli studenti internazionali negli Stati Uniti e li mette a confronto con gli studenti di altri paesi. Lo studio afferma che tra i sei maggiori paesi di accoglienza, gli Stati Uniti registrano la crescita più bassa nelle iscrizioni di studenti internazionali dal 1999 al 2005, intorno al 17%. Allo stesso tempo, il numero di studenti stranieri è cresciuto dell'81% in Francia, del 46% in Germania e il 29% nel Regno Unito, del 42% in Australia, del 108% in Giappone. Lo studio indica inoltre che la Cina invia all'estero i suoi studenti con il grado di istruzione più alto e che sta emergendo come destinazione più ambita per gli studenti stranieri, con un numero che è cresciuto del 203% tra il 1999 e il 2005. Lo studio individua alcune delle strategie impiegate da altri paesi per attrarre studenti internazionali, quali l'implementazione di strategie nazionali di marketing, l'allineamento alle politiche di immigrazione con obiettivi di impiego, l'offerta di un maggior numero di programmi in inglese e la creazione di centri regionali di istruzione.

Per informazioni: http://www.acenet.edu/AM/Template.cfm?Section=InfoCenter&CONTENTID=18573&TEMPLATE=/CM/ContentDisplay.cfm 
 

(fonte: EURODESK)



I risultati di una ricerca della Fondazione Iard nel Nord Italia su un campione di 265 dirigenti scolastici
Dal cancro alle patologie mentali: un fenomeno preoccupante che si riflette sugli studenti di ANNA GRITTANI 


(fonte: la Repubblica - Scuola & Giovani.it)



Presentato il rapporto di Legambiente per il 2007 alla presenza del Ministro Fioroni. Il 66% degli istituti italiani non ha il certificato antincendio e il 38% quello di agibilità.

(fonte: la Repubblica - Scuola & Giovani.it)



Il ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni illustra le "indicazioni nazionali", il documento che costituirà la cornice di riferimento per tutti gli alunni italiani.

(fonte: la Repubblica - Scuola & Giovani.it)
 



Al via un CORSO DI MEDIAZIONE FAMILIARE presso la sede del CUR di Viale Marconi – Rovigo
La formazione proposta dal Centro per la gestione del conflitto Terra di mezzo e dallo Studio T.d.L., in collaborazione con l’Università di Ferrara sede distaccata di Rovigo, ha lo scopo anche di sviluppare ed estendere la conoscenza delle tematiche psicologiche e sociali legate alla separazione e al divorzio e di approfondire ed esplorare, in una diversa chiave di lettura, le esperienze e le conoscenze giuridiche ed economico – fiscali. Principalmente la formazione ha lo scopo di guidare l’acquisizione di capacità pratiche di intervento. Particolare attenzione verrà rivolta a stimolare una costante preoccupazione per la tutela dei minori coinvolti e a tal fine l’attività di mediazione si esplicherà come esercizio di un’azione preventiva delle diverse forme di disagio infantile.



chi vuole avviare una propria attività o ha un’idea imprenditoriale da sviluppare può contare su un qualificato servizio di assistenza, formazione, tutoraggio
Impegnata nel rafforzare il collegamento tra mondo istituzionale, imprese e territorio e nel sostenere lo sviluppo e la crescita di nuove imprese, la Camera di Commercio di Rovigo, insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e all’Azienda Speciale Polesine Innovazione, promuove il progetto START UP.



02/04/2010 - CORSO GRATUITO DI PREPARAZIONE

Il Consorzio Università di Rovigo, CUR, con l’obiettivo di agevolare la partecipazione dei giovani ai corsi universitari, organizza presso la propria sede in V.le Porta Adige, 45 a Rovigo, un corso gratuito di preparazione, alla parte matematica dei test di ammissione ai corsi di Ingegneria dell’Università di Padova.
Il corso che si terrà nelle giornate di mercoledì 27, giovedì 28 e venerdì 29 agosto con orario 15.00 - 17.00 è aperto a tutti gli allievi che hanno effettuato la prescrizione ai Corsi di Ingegneria di Padova.
Le lezioni saranno tenute dal Prof. Giuseppe Pavarin, tutor dei corsi di matematica, al corso di laurea di Ingegneria Informatica della sede di Rovigo.
Per informazioni Segreteria Didattica Cur tel. 0425 398511.



02/04/2010 - provincia di rovigo: l\'impegno per una scuola di qualita\' si concretizza in una offerta didattica attenta alle esigenze del tessuto produttivo. l\'esperienza avviata all\'itis \'\'viola\'\' di rovigoLa Provincia di Rovigo, l’ITIS “F. Viola” di Rovigo, l’Università degli Studi di Padova Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale, Unindustria e Camera di Commercio I.A.A. di Rovigo, sono i soggetti protagonisti di un importante progetto che, in questo momento di difficoltà per il mondo della scuola, rappresenta una iniziativa esemplare, un segnale della volontà di fare qualcosa di concreto, di agire con l’obiettivo di offrire ai nostri ragazzi opportunità nuove di formazione e occupazione e al territorio polesano occasioni di crescita e sviluppo.
 



02/04/2010 - MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO AL CORSO ON LINE "EDUCAZIONE CIVICA: PER UNA DIDATTICA DELLA PARTECIPAZIONE"

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, manifestando il suo apprezzamento nei confronti del corso on-line “Educazione civica: per una didattica della partecipazione”, ha voluto inviare un messaggio di sostegno ed incoraggiamento alle scuole coinvolte, attribuendo un significato ulteriore all’impegno già dimostrato dagli insegnanti, dagli studenti e dai due Enti promotori, sul fronte dell’educazione alla cittadinanza.

“Diffondere e approfondire la conoscenza del documento fondativo della nostra Repubblica rappresenta un passo importante per avvicinare i giovani alle Istituzioni, contribuendo a fornir loro gli strumenti per diventare cittadini attivi e consapevoli nel pieno rispetto dei principi costituzionali di libertà, di giustizia e di solidarietà.”
In questo spirito il Presidente della repubblica invia ai Promotori, agli insegnanti e a tutti gli studenti coinvolti nell’iniziativa un augurio di buon lavoro, cui unisco il mio personale.

Donato Marra
Segretario Generale Presidenza Repubblica



A Unife la seconda edizione del Corso
“Donne, Politica e Istituzioni. Percorsi formativi per la promozione della cultura di genere e delle pari opportunità”

Da domani, mercoledì 10 giugno aperto il bando per l’iscrizione

Parte per il secondo anno a Unife il Corso “Donne, Politica e Istituzioni. Percorsi formativi per la promozione della cultura di genere e delle pari opportunità”, organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara in collaborazione con il Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e con la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.
Si apre domani, mercoledì 10 giugno, il bando di iscrizione al Corso finalizzato alla promozione della partecipazione delle donne alla vita politica e sociale. 

Bando, requisiti di ammissione, moduli per la presentazione delle domande, calendario delle lezioni e l’elenco dei docenti sono disponibili alla pagina web:
http://www.unife.it/ateneo/organi-universitari/comitato-pari-opportunita/



Oggi, Giovedì 16 luglio, alla presenza del Presidente Prof. Roberto Tovo, del Prof. Giancarlo Brizzante, del dott. Giorgio Marassi, del Sindaco Fausto Merchiori, dei componenti del CDA e dell'Assemblea dei Soci, il CUR - Consorzio Università Rovigo - ufficializza l'offerta didattica relativa all'anno accademico 2009/2010: i percorsi di studio, attivati in collaborazione con l'Università degli Studi di Padova e l'Università degli Studi di Ferrara, sono estremamente diversificati. Nascono tutti, però, da uno studio attento delle esigenze, delle caratteristiche e delle problematiche attuali del mondo del lavoro, con l'obiettivo di formare professionalità capaci di rispondere alle attuali esigenze occupazionali e di essere quindi facilmente assorbite.



02/04/2010 - CONVEGNO - IN VOLO... DAL NIDO

26-27 ottobre 2009
Aula Magna Università Rovigo - Viale Porta Adige, 45
L’iniziativa, promossa dal Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione e dalla Facoltà di Scienze della Formazione, in collaborazione con la Rivista MondoZero3 dell’Editrice La Scuola, si rivolge sia agli studenti del Corso di Laurea, indirizzo prima infanzia, sia alle figure professionali che già operano sul territorio nei diversi servizi 0-3 anni.
www.uniro.it



RIPARTE IL PREMIO SAPIO: l’appuntamento annuale dedicato alla Ricerca. L’edizione 2009 è interamente dedicata alle innovazioni tecnologiche d’avanguardia e alle eccellenze nelle applicazioni industriali.
Ufficialmente aperte le CANDIDATURE!



Presentato il progetto M’intrigo, ideato da Tumbo e realizzato e promosso in collaborazione con il CUR, il Comune e la Provincia di Rovigo, grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. A partire da quest’anno gli studenti universitari del CUR (Consorzio Università di Rovigo) hanno un’opportunità nuova per trascorrere il loro tempo libero svolgendo attività sportive e partecipando ad iniziative culturali in compagnia dei loro coetanei rodigini.
Tutto questo grazie a M’intrigo, un progetto che rovescia il vecchio e abusato luogo comune “A Rovigo non m’intrigo” e crea occasioni in cui i giovani possano mettersi in gioco in prima persona, farsi coinvolgere, partecipare, essere attivi e stringere un più proficuo legame con la città: in altre parole, intrigarsi!



02/04/2010 - MASTER IN BONIFICA IDRAULICA E IRRIGAZIONE

Aperte le iscrizioni al Master in Bonifica idraulica e Irrigazione presso il Consorzio Università Rovigo.
Dopo il successo ottenuto dalle due edizioni precedenti, sono state aperte le iscrizioni al Master in Bonifica idraulica e Irrigazione per l’Anno Accademico 2009-2010.
www.uniro.it



ANEP Associazione Nazionale Educatori Professionali, organizza il prossimo 10 febbraio 2010 a Bologna, presso la Sala Centofiori, Via Gorki 10 – Bologna il congresso nazionale degli Educatori Professionali dal titolo “IO sono: il Core Competence dell’Educatore professionale”.
Il Congresso viene organizzato alla fine del lavoro di ricerca sul Profilo dell’Educatore Professionale, promosso da ANEP e diretto dal Prof. J.J. Guilbert, autore della - Guida Pedagogica per il Personale Sanitario - dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.



Il Centro interdipartimentale di ricerca e servizi per le decisioni giuridico-ambientali e la certificazione etica di impresa dell'Università di Padova (CIGA) organizza un seminario di studio dal titolo Risk, Advice, and Implicit Normativity, con la partecipazione della prof.ssa Hanne Andersen dell'Università di Aarhus (Danimarca). 
L'incontro si terrà il 25 gennaio 2010, alle ore 11:00 presso il CUR di Rovigo, viale Porta Adige 45.



chiuso il progetto/concorso cosa saro' da grande... il mondo intorno a me promosso dal consorzio universita' rovigo con la collaborazione della cassa di risparmio del veneto.Oggi giornata finale del concorso “Cosa sarò da grande... il mondo intorno a me” - il progetto educativo promosso dal CUR - Consorzio Università Rovigo e realizzato con la collaborazione della Cassa di Risparmio del Veneto - nato per far riflettere i più giovani sul mondo che li circonda, sulle trasformazioni che lo caratterizzano rispetto al passato, sugli scenari economici e sociali, su desideri, aspettative e sogni per il futuro.
“Cosa sarò da grande... il mondo intorno a me” giunge quindi al suo atto conclusivo, con la premiazione delle Scuole che hanno presentato i progetti più originali e significativi.
 



University Day 2010Un momento privilegiato per entrare in contatto con professori e studenti universitari, per assaporare l’emozione di una vera e propria vita da universitario!



02/04/2010 - CONFERENZA STAMPA

Giovedì 4 febbraio, ore 11.30 
presso la sede universitaria di Viale Marconi, 2 a Rovigo 

Conferenza Stampa di presentazione del programma della 
Scuola di Formazione per una consapevole cultura costituzionale - III Anno scolastico 
organizzata dal Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Ferrara con il sostegno della Fondazione CARIPARO 

La Scuola si inserisce nell’ambito del progetto “Conosci la Costituzione”, promosso dal Dipartimento in collaborazione con il Consorzio Università Rovigo, l’Associazione polesana “Viva la Costituzione”, l’Accademia dei Concordi e grazie al sostegno economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. 

Interverranno: 
Prof. Andrea Pugiotto
- Responsabile Scientifico della Scuola 
Antonio Finotti - Presidente Fondazione CARIPARO 

Porteranno il saluto: 
Rosanna Cavazzini -
Presidente Associazione “Viva la Costituzione” 
Prof. Luigi Costato - Presidente Accademia dei Concordi



02/04/2010 - 12 FEBBRAIO 2010 - CONVEGNO: LA NUOVA SCUOLA SUPERIORE: LA FORMAZIONE DEL CITTADINO COMPETENTE

Il 12 febbraio scorso si e' tenuto, presso l'auditorium del Liceo Scientifico "Paleocapa" di Rovigo, il convegno "La nuova scuola superiore: la formazione del cittadino competente". 
Relatori del convegno, tra gli altri, il prof. Mario Castoldi - Professore Associato di Didattica Generale presso l'Univerisita' di Torino e il prof. Alberto Felice De Toni - Presidente della Commissione per lo Sviluppo dell'Istruzione Tecnica e Professionale del MIUR e Preside della Facolta' di Ingegneria all'Universita' di Udine. Le conclusioni sono state affidate all'onorevole Luigi Berlinguer - Presidente del Comitato Interministeriale per lo Sviluppo della Conoscenza Scientifica. 
Di seguito sono consultabili le slide degli interventi dei relatori sopra citati.
Intervento 1 >>
Intervento 2 >>



02/04/2010 - CONFERENZA STAMPA

Martedì 23 marzo 2010 - ore 12.00
presso il CUR - Via Porta Adige, 45 Rovigo - Sala Presidenza.

Conferenza Stampa
di presentazione del progetto di Costruzione dell’Osservatorio Permanente per l’integrazione fra sistema formativo locale e mondo del lavoro nella provincia di Rovigo.
Il CISSPE - Centro Interdipartimentale di Studi per i Servizi alla Persona, in partenariato con il Comune di Rovigo, la Provincia di Rovigo, Unindustria Rovigo, Ufficio scolastico provinciale, Consorzio Università Rovigo ed altri soggetti del territorio, si propone di realizzare l’Osservatorio con il compito di ricostruire ed esaminare le ricadute del sistema formativo sul sistema produttivo e sulla comunità locale. 
Questo obiettivo si realizza attraverso un’attività sistematica di monitoraggio dell’offerta formativa anche rispetto alla capacità di risposta ai fabbisogni di competenze e di professionalità del sistema produttivo.

Parteciperà all’incontro - accanto ai rappresentanti degli Enti partner - il Prof. Ettore Felisatti, Direttore del CISSPE, Centro Interdipartimentale di Studi per i Servizi alla Persona.



02/04/2010 - EMERGING COMPANIES, UNA RETE PER L'INNOVAZIONE: A ROMA IL 25 E IL 26 MARZO SI RIUNISCONO LE IMPRESE HIGH-TECH NATE SOTTO L'EGIDA DEL CNR

Giovedì 25 e Venerdì 26 Marzo 2010 si terrà a Roma presso il CNR il convegno “Emerging Companies”, dedicato a far conoscere e mettere a sistema le imprese spin off già esistenti o in via di definizione – circa un centinaio - generate da risultati di ricerca o settori di studio del CNR, considerate appunto “emergenti” perché basate su tecnologie e conoscenze che rappresentano una novità sul mercato nazionale e che sono in grado di portare innovazione nel Paese.

L’evento, al quale sono invitati a partecipare gruppi di ricerca CNR, ricercatori che abbiano già intrapreso un percorso volto alla creazione di una propria start-up, ma anche imprenditori, investitori, rappresentanti del mondo economico-produttivo e delle istituzioni, ha una duplice funzione: da un lato intende riunire per la prima volta in un’unica sede tutte le imprese high-tech nate sotto l’egida del CNR, condividendo esperienze e risultati, ed avviando con esse un confronto su come il CNR - anche a fronte dell’ampia riorganizzazione degli strumenti di trasferimento tecnologico in atto- possa contribuire alla loro crescita e affermazione sul mercato, dall’altro avvicinare tutti quei ricercatori o gruppi che abbiano un proprio progetto di start-up, fornendo loro una serie di “istruzioni per l’uso” perché possano efficacemente tradurre la loro idea in un vero progetto imprenditoriale, dagli strumenti di fund raising alla gestione manageriale, fino a una carrellata di “gioie e dolori”, ovvero le testimonianze dirette di alcune tra le imprese spin off che oggi il CNR conta al suo attivo.
Emerging Companies, organizzato in collaborazione con la società di trasferimento tecnologico del CNR Rete Ventures ed il Network Outreach & Knowledge (la rete di ricercatori CNR impegnati a sostenere le attività di trasferimento di conoscenze e tecnologie verso l’esterno), sarà anche l’occasione per presentare l’edizione 2010 della Start Cup CNR, la competizione aperta a neo-aziende e progetti di impresa volti a valorizzare e trasferire sul mercato competenze, know-how e tecnologie sviluppate nelle strutture CNR.
L'iniziativa e' articolata in una giornata informativa e di discussione, alla quale sono invitati soggetti del mondo produttivo, Finanziatori ed Istituzioni, e in una successiva di formazione manageriale agli imprenditori ed ai ricercatori che aspirano a diventarlo.

Il Convegno si svolgerà presso l’Aula Convegni del CNR, in Piazzale Aldo Moro,7 Roma.

Visualizza il programma >>



I progetti più singolari e significativi tra quelli realizzati dai 24 istituti partecipanti saranno premiati – mercoledi’ 3 febbraio al CEN.SER. - dai rappresentanti delle istituzioni e dei più importanti soggetti economici operanti nel territorio rodigino



E’ accreditata ECM la terza Giornata di Studio dedicata a salute e biotecnologie, dal titolo “La personalizzazione delle cure”, che si terrà martedì 1 dicembre a Milano – Palazzo della Regione Lombardia – auditorium Giorgio Gaber
Il Convegno – accreditato ECM tratterà un tema cardine sul quale si sta confrontando il nostro sistema sanitario e il mondo della ricerca, per sviluppare servizi e soluzioni personalizzate, per una migliore qualità della vita.



Progetto e fabbricazione con i materiali polimerici
14 dicembre 2009 CUR - Viale Porta Adige, 45 Rovigo



14/01/2010 - SEMINARIO ''LA PRECAUZIONE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE''

Il CIGA organizza il seminario "La precauzione nella Pubblica Amministrazione", con l'intervento del Prof. Ignazio Marino dell’Università di Catania, del Prof. Antonio Barone dell’Università LUM Jean Monnet e dell’avv.
Antonino Corsaro, Consigliere nel Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana.

L'incontro si terrà lunedì 14 dicembre 2009, alle ore 10:30 presso la sede del Consorzio Università Rovigo, in Viale Porta Adige 45.

Il seminario prende le mosse dalla constatazione che sempre più spesso le amministrazioni, soprattutto in alcuni specifici settori, quali, ad esempio, la tutela ambientale e della sicurezza alimentare, sono tenute ad adottare decisioni in situazioni in cui il quadro conoscitivo tecnico non è certo. In questi contesti, la precauzione può divenire un criterio guida per le amministrazioni che si trovano a dover riempire gli spazi di discrezionalità. Il seminario si propone, quindi, di analizzare in quale misura la precauzione guida l’adozione di misure pubbliche a tutela della collettività in situazioni di incertezza.



23/10/2009 - seconda edizione olimpiadi di matematica a squadre - rovigo 2009Presso la Palestra dell’ Istituto Tecnico Industriale “F.Viola” si sono svolte le Olimpiadi di Matematica 2009 - Venerdì 20 Marzo 

Dirigente Scolastico: 
Prof. Bellinello Patrizia

Responsabile Unione Matematica Italiana: 
Prof. Maragno Dina (Istituto Magistrale “C.Roccati” di Rovigo)







 



23/10/2009 - vado sicuro 2009 si chiude con la soddisfazione di poter offrire al nostro territorio risultati concreti.L’IMPEGNO DELLA PROVINCIA DI ROVIGO SUL FRONTE DELLA PREVENZIONE HA DATO I SUOI FRUTTI: MENO INCIDENTI, MENO INFRAZIONI. LA CULTURA DELLA SICUREZZA STA PRENDENDO PIEDE IN POLESINE, GRAZIE AI BAMBINI, AI RAGAZZI, AGLI INSEGNANTI.
Oggi si chiude la sesta edizione di “Vado Sicuro” e non poteva farlo in modo migliore: i dati resi noti in questi giorni dalla Polizia Stradale di Rovigo sono l’ennesima conferma, la più concreta, la più significativa, del ruolo che questo tipo di progetti svolgono sul fronte culturale e della prevenzione.

 



grande festa per gli alunni delle scuole polesane dell'infanzia e primarie che hanno partecipato a vado sicuro 2009.Centinaia i bambini che invadono la galleria del Centro Commerciale La Fattoria e ricevono il ringraziamento di tutto il territorio per la loro sensibilità verso il tema della sicurezza stradale

Centinaia i bambini delle Scuole dell’Infanzia e delle Scuole Primarie protagonisti della campagna di educazione promossa dalla Provincia di Rovigo, perché è da loro, dai più piccoli, che deve partire una nuova cultura sulla sicurezza stradale.

A loro, che hanno saputo seguire sotto la guida dei loro insegnanti un percorso educativo sulla sicurezza e sulle regole, viene dedicata una festa speciale, grandissima, perché il loro impegno è fondamento della crescita della nostra comunità.


 



23/10/2009 - si e\' svolto oggi, 3 aprile l\'atto conclusivo del concorso bulli? no grazie - immagini e parole

CUR e Provincia di Rovigo hanno premiato le scuole che hanno partecipato al progetto e gli efficacissimi messaggi realizzati dai ragazzi.
Scopo dell’iniziativa è stato quello di  fornire la consapevolezza dell’aumento esponenziale dei fenomeni legati al   BULLISMO,  che tra l’altro si manifestano sempre più in tenera età, oltre che educare al  corretto utilizzo delle nuove tecnologie.

Docenti e studenti hanno accolto con favore ed entusiasmo la proposta di approfondire un tema di grande attualità,delicato e ricco di sfumature quale il bullismo, avvalendosi di una forma quasi “giocosa”, capace di aiutare i più piccoli a comprendere e a metabolizzare che il fenomeno del bullismo va messo al bando e reso palese.
I partecipanti sono stati invitati a raccontare una storia, reale o immaginaria, che dicesse “NO” al Bullismo, proprio attraverso l’uso delle NUOVE TECNOLOGIE, realizzando un VIDEO o mediante il linguaggio degli SMS.
25 le scuole che hanno aderito all’iniziativa per untotale di 58 classi.

 



23/10/2009 - university day - conferenza stampa di presentazioneSi è svolta questa mattina, venerdì 20 marzo, alle ore 11.30, la conferenza stampa di presentazione dell’University Day organizzato anche quest’anno - dopo l’esperienza più che positiva delle precedenti edizioni - dal CUR - Consorzio Università Rovigo. 

La due giorni di incontri di orientamento e informazione, che si tiene venerdì 27 e sabato 28 marzo p.v., presso la sede CUR di Viale Porta Adige 45 a Rovigo, nasce con l’obiettivo di aiutare gli studenti a comprendere il valore fondamentale della conoscenza, in un’economia che basa la sua forza sul sapere e sulla padronanza delle tecnologie.


 



23/10/2009 - si e\' svolto oggi 19 marzo il secondo incontro usiamo la testa! NELLA SALA PIENISSIMA DI RAGAZZI È REGNATO UN SILENZIO CARICO DI EMOZIONE DURANTE L’INTERVENTO DI MAXIMILIAN SONTACHI, RAGAZZO DISABILE A CAUSA DI UN INCIDENTE STRADALE, CHE HA PORTATO LA SUA TOCCANTE TESTIMONIANZA

Anche per le scuole del Basso Polesine, un incontro per parlare ai ragazzi di sicurezza e di regole. Ad ospitare l’evento questa volta è l’Autodromo di Adria, scelto per lanciare un messaggio importante: la velocità, la competizione alla guida di auto e moto devono essere riservate ai luoghi destinati a questo scopo. “Correre” è uno sport e come tale va svolto nei circuiti e negli autodromi, non sulle strade. 



 



23/10/2009 - con i ragazzi, per affrontare con nuovi strumenti il problema della sicurezza stradale e delle regoleALL’ITAS EINAUDI DI BADIA POLESINE UN INCONTRO FORTEMENTE EDUCATIVO PER LE SCUOLE, reso ancora più incisivo dalla visione di un filmato i cui protagonisti sono alcuni ragazzi divenuti disabili a seguito di un incidente stradale. 

L’obiettivo è quello di offrire ai ragazzi una esperienza educativa utile per la loro crescita personale, come cittadini responsabili e consapevoli dell’importanza di determinati comportamenti, sulla strada e non solo.

Un contributo a far sì che la cultura della sicurezza diventi sempre di più un fondamento nella nostra comunità, e che le giovani generazioni diventino baluardo di un nuovo concetto di divertimento e di trasgressione.

Questa la finalità che ha animato fin dalla sua nascita il progetto “Vado Sicuro”, che continua a crescere, a raccogliere consensi tra ragazzi e insegnanti: a partecipare al Concorso sono infatti quest’anno 54 scuole, un vero record.






 



23/10/2009 - al via il corso on-line educazione civica: per una didattica della partecipazioneIL PORTALE ORIENTATI AL SAPERE WWW.PUBBLICAISTRUZIONE.IT CONTINUA AD OFFRIRE AI NOSTRI RAGAZZI OPPORTUNITÀ DI FORMAZIONE E DI CRESCITA SU TEMI DI GRANDE IMPORTANZA E ATTUALITÀ.
38 GLI ISTITUTI E BEN 89 LE CLASSI CHE HANNO ADERITO AL CORSO!

E’ rivolto alle scuole secondarie di 1° e 2° grado del Polesine e promosso dalla Provincia di Rovigo - Assessorato alla Pubblica Istruzione, con la co-promozione del CUR – Consorzio Università di Rovigo; gode del patrocinio di Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, Camera dei Deputati, Comune di Rovigo, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, Ufficio Scolastico Provinciale di Rovigo, Osservatorio Tecnologico per la Scuola.







Negli ultimi anni le competenze delle Province in tema di pubblica istruzione si sono molto ampliate. La Provincia si occupa della programmazione scolastica per le scuole superiori provinciali, provvedendo, di concerto con la Regione, alle conseguenti modifiche del piano dell’offerta formativa. Sul versante dei lavori pubblici l’attività si esplica, da un lato sulla progettazione di nuove opere e sulla loro realizzazione, dall’altro nella manutenzione e la messa in sicurezza degli edifici scolastici di competenza. Particolarmente significativo è il sostegno alle spese di funzionamento delle scuole, il supporto organizzativo/finanziario alle molteplici iniziative attivate e la promozione di progetti educativi mirati su temi di stringente attualità.
Ne parliamo con Laura Negri, Assessore alla Pubblica Istruzione, Cultura e Sicurezza Stradale della Provincia di Rovigo.



23/10/2009 - CUR - NUOVO MASTER

Advanced engineering for polymer processing industry: esperto di prodotto e di processo nella lavorazione dei materiali polimerici.
Il prossimo 5 marzo sarà inaugurato al CUR il nuovo corso Master dell’Università di Padova dal titolo “Advanced engineering for polymer processing industry: esperto di prodotto e di processo nella lavorazione dei materiali polimerici”.
Il Master è il risultato di una serie di iniziative che l’Università di Padova ha intrapreso nella nostra provincia in partenariato con Unindustria Rovigo, il Distretto Multipolare Veneto della Gomma Plastica e la stessa Provincia: una squadra molto attiva, che ha portato prima alla creazione del Laboratorio “Te.Si.” (con competenze e strutture per la ricerca), poi all’attivazione di un nuovo percorso di specializzazione all’ITIS “F. Viola”, ed ora all’alta formazione.
Il nuovo Master è parte importante di un’offerta formativa nel campo delle tecnologie e dei sistemi per lo sviluppo e la fabbricazione di prodotti ad alto valore aggiunto realizzati in materie plastiche che non trova riscontro in altre Università italiane, offrendo così al nostro territorio un’importante opportunità. Il corso, che è organizzato dal Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale dell’Università di Padova, si terrà infatti a Rovigo, valorizzando le strutture di ricerca del Laboratorio “Te.Si.” e didattiche del CUR. Con una durata annuale e una metodologia didattica nuova e articolata che comprende stage e progetti da svolgere presso aziende e grazie alla cooperazione tra laboratori dell’Università e industrie leader fornitrici e utilizzatrici della tecnologia, il Master si propone di formare una figura professionale molto richiesta dalle industrie manifatturiere che operano nella filiera dei prodotti in materiale polimerico, così numerose e significative nel territorio nazionale e, soprattutto, nei distretti industriali del Nord.
L’inaugurazione avrà inizio alle 10.30 con i saluti da parte del Prorettore Vicario dell’Università di Padova Giuseppe Zaccaria, del Presidente della Provincia di Rovigo Federico Saccardin e del Sindaco di Rovigo Fausto Merchiori. Sono previsti gli interventi dell’Assessore regionale alle Politiche della Formazione Elena Donazzan, del Direttore del Master Paolo Bariani, del Presidente del CdA del CUR Roberto Tovo; del Presidente di Unindustria Rovigo Fabrizio Rossi; del Rappresentante Distretto Gomma Plastica Maurizio Zanon e del Direttore di ASSOCOMAPLAST Claudio Celata.

Scarica l'invito in formato pdf

 



La storia di un progetto che cresce. La storia di un progetto che continua a dare un contributo importante al diffondersi di una forte cultura della sicurezza nel territorio della provincia di Rovigo
“Vado Sicuro” nasce nel Settembre 2002 dalla scelta della Provincia di Rovigo di proporre un percorso educativo e culturale inedito su temi, oggi, di stringente e drammatica attualità. Una scelta che scaturisce dai dati sconcertanti relativi agli incidenti stradali, alle morti che hanno come protagonisti tanti giovani sulle nostre strade.
Questa la proposta: pensare alle regole non più come freno alla libertà ma al contrario come garanzia di libertà; pensare alla trasgressione non più come spinta contro le regole ma anzi come volontà e coraggio di difenderle e pretenderne il rispetto.



si e’ chiuso oggi il progetto/concorso “cosa sarÒ da grande... protagonista del futuro”: IL CONSORZIO UNIVERSITA’ ROVIGO SI RIVOLGE AI PIÙ GIOVANI E SI FA PROMOTORE DI ORIGINALI INIZIATIVE FORTEMENTE ORIENTATE ALLA VALORIZZAZIONE DEL MONDO DEL LAVORO. 

I PROGETTI PIÙ SINGOLARI E SIGNIFICATIVI TRA QUELLI REALIZZATI DAI 19 ISTITUTI PARTECIPANTI SONO STATI PREMIATI DAI RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI E DEI PIÙ IMPORTANTI SOGGETTI ECONOMICI OPERANTI NEL TERRITORIO RODIGINO.
Oggi giornata finale del concorso “Cosa sarò da grande... protagonista del futuro” - il progetto educativo promosso dal CUR - Consorzio Università Rovigo - e realizzato con la collaborazione della Cassa di Risparmio del Veneto – nato per far riflettere i più giovani sulle problematiche quanto mai attuali del mondo del lavoro, valutando i possibili scenari professionali che si prospettano nel loro futuro.



23/10/2009 - IL VENETO PER L'ECCELLENZA

4 Borse di studio da 18.000€ per volare in Europa!
Entro il 15 gennaio è possibile presentare la candidatura per l’assegnazione di 4 borse di studio da 18.000 € ciascuna, che la Regione Veneto, all’interno dell’iniziativa “Il Veneto per l’Eccellenza”, mette a disposizione per partecipare al Master in Studi Europei presso il College d’Europe di Bruges (Belgio). Il bando è rivolto a laureati e laureandi veneti dell’Università degli Studi di Padova e del Consorzio Università Rovigo di età inferiore ad anni 30.
Tutte le informazioni su: www.regione.veneto.it/bruxelles/venetoperleccellenza



Al via il concorso “Uso, Riciclo e Riuso”, parte integrante del progetto “WORLD FIRST”: un’iniziativa, molto originale, promossa e sostenuta da un prestigioso network di soggetti pubblici e privati.
L’obiettivo? Sensibilizzare i più giovani sull’importanza di una corretta gestione dei rifiuti, qui equiparati a vere e proprie opere d’arte: la raccolta differenziata, infatti, ha notevoli implicazioni non soltanto ambientali ma anche economiche, in quanto evita gli sprechi e produce “valore”. Il progetto, per i più giovani, grazie al momento finale dell’asta, sarà anche una vera e propria occasione di partecipazione fattiva: possono infatti vestire i panni di imprenditori etici e contribuire tangibilmente al benessere della collettività.



23/10/2009 - viii congresso nazionale s.i.p.sa. 2008Un salto di qualità sul fronte della consapevolezza alla salute: decolla l’VIII Congresso nazionale di Psicologia della Salute “La salute come responsabilità sociale condivisa”, 1-4 ottobre 2008.
Un evento di rilevanza internazionale, che raccoglie le voci di 400 relatori chiamati a presentare lo stato dell’arte sulla salute in Italia, e che mette a confronto le esperienze realizzate nelle diverse regioni italiane.






Sono ben 58 le classi appartenenti a 25 scuole Polesane, che hanno partecipato al corso on-line "Giovani e tecnologie: approcci e linguaggi della digital generation" promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo.
Il corso ha preso in esame la diffusione di quei mezzi di comunicazione di massa che hanno oggi un impatto forte sui linguaggi e i comportamenti dei giovani.
Il tema scelto dall’Assessorato alla Pubblica istruzione della Provincia di Rovigo, in continuità con gli obiettivi e le caratteristiche del progetto “Orientati al Sapere”, è stato anche questa volta un tema di forte attualità, caratterizzato da un’urgenza educativa dettata dal diffondersi capillare dei nuovi mezzi di comunicazione tra giovani e giovanissimi.
 



23/10/2009 - L'UNIVERSITA' SU MISURA

Due sono le parole chiave che caratterizzano l’offerta didattica del Consorzio Università Rovigo per l’Anno Accademico 2008/2009: varietà e occupabilità.
I vari percorsi formativi tengono conto delle problematiche attuali del mondo del lavoro e della spendibilità dei titoli di studio, con l’obiettivo di dare risposte efficaci ai giovani che vogliono seguire la propria naturale inclinazione e le proprie personali vocazioni, senza trascurare gli aspetti fondamentali legati al mercato, alle prospettive e alle opportunità presenti e future. 
Di particolare importanza è il “tutorato”: un servizio qualificato che consente agli studenti di essere seguiti e accompagnati durante la loro carriera didattica e di poter contare su risposte personalizzate
Visualizza offerta didattica >>



entra nel vivo l’edizione 2008 del premio sapio per la ricerca italiana: 5 giornate di studio in attesa di conoscere i nuovi vincitori – sono gia' aperte infatti le iscrizioni per assegnare i premi ai giovani ricercatoriGiunto quest’anno alla 10ª edizione, il Premio è uno degli appuntamenti più attesi dalla comunità scientifica italiana. È il frutto di un’efficace concertazione tra Università, Centri di Ricerca, Istituzioni e il Gruppo Sapio, azienda leader nel settore dei gas tecnici e medicinali, puri e purissimi e dei liquidi criogenici: soggetti diversi per ruolo e funzioni, ma accomunati dall’intento di creare sviluppo puntando sull’innovazione scientifica. Proprio questa sinergia tra pubblico e privato fa del Premio una kermesse scientifica unica nel suo genere e un modello da seguire per favorire il consolidamento di una cultura che dia un valore effettivo e concreto alla Ricerca in Italia.



23/10/2009 - presentato il bilancio di  meta\' mandato della provincia di rovigo. Un resoconto delle scelte compiute, dei risultati ottenuti, degli investimenti fatti. 
Un primo bilancio sull’attività amministrativa dal 2004 al 2007: la scuola e la formazione, la viabilità, le grandi infrastrutture necessarie al decollo dell’economia, l’attenzione verso l’ambiente e le sue risorse, le politiche per l’occupazione, per i giovani, per l’imprenditoria, le politiche sociali, la cultura.








 



23/10/2009 - itinerari di una terra speciale - evento conclusivoSi è svolto oggi Giovedì 29 maggio presso il Museo dei Grandi Fiumi - Sala Flumina
L’incontro di premiazione delle 19 scuole che hanno aderito al progetto “Itinerari di una terra speciale”.
Seconda tappa di un percorso didattico realizzato dalla Provincia di Rovigo con il sostegno e la collaborazione della Fondazione Banca del Monte di Rovigo, l’iniziativa ha visto coinvolti gli studenti del nostro territorio nel corso dell’anno scolastico 2007/2008.


 



Bulli no grazieInnumerevoli e di grande impatto gli SMS e i VIDEO pervenuti nell’ambito del Concorso “BULLI? NO, GRAZIE - Immagini e parole”, promosso da CUR - Consorzio Università di Rovigo e Provincia di Rovigo - Assessorato alla Pubblica Istruzione.

L’idea del Concorso è nata all'interno di due importanti progetti: lo SPO.M, lo Sportello Multimediale di Supporto a scuole e famiglie, riguardo argomenti legati al disagio adolescenziale in tutte le sue forme, promosso dal CUR e co-promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo; il Corso on-line “Giovani e tecnologie: approcci e linguaggi della Digital Generation” promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo, con il sostegno del CUR.
È scaturita inoltre dalla grande richiesta degli insegnanti e dalla volontà di far fronte a questo fenomeno così dannoso e così diffuso, quale il bullismo, facendo riflettere, soprattutto i ragazzi, sui rischi e sulle gravi ripercussioni psicologiche che racchiude in sé.



23/10/2009 - OSSERVATORIO SCOLASTICO PROVINCIALE

Nelle pagine dell'Osservatorio si trovano i dati aggiornati all'anno scolastico 2006-2007 per tutti gli ordini scolastici: scuola dell'infanzia e primo ciclo di istruzione, secondo ciclo di istruzione ( percorsi scolastici e formativi) e per l'università. Inoltre per il secondo ciclo di istruzione sono pubblicate le prime elaborazioni dell'anno scolastico 2007-2008.
Visualizza i dati >>



IL PROGETTO PER I RAGAZZI DELLE SCUOLE di FERRARA e PROVINCIA CHE PROMUOVE IL CONSUMO INTELLIGENTE E LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI
“A Scuola d’Ambiente - Riciclo tutto quello che ho” è un progetto educativo che intende contribuire alla diffusione di comportamenti improntati al rispetto dell’ambiente e al corretto utilizzo delle sue risorse, per valorizzare il consumo intelligente e le fonti energetiche rinnovabili.
E’ aperto alla partecipazione di bambini e ragazzi delle Scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado.
Tantissimi i soggetti pubblici del territorio che hanno già concesso la loro collaborazione, tra questi: la Regione Emilia Romagna, la Provincia di Ferrara, il Comune di Ferrara, Città Bambina, l’Ufficio Scolastico Provinciale di Ferrara, Hera, Lipu, Gruppo Sapio, etc.
Con “A Scuola d’Ambiente - Riciclo tutto quello che ho” si vuole veicolare, in collaborazione con il mondo della Scuola, un messaggio che interessi tutta la società: l’importanza di tutelare l’ambiente e le risorse a disposizione utilizzando queste ultime con maggiore responsabilità e consapevolezza, adottando comportamenti corretti e positivi, consumando di meno e con più oculatezza.



PERSONALITÀ DEL MONDO DELLA CULTURA E DELLA DIVULGAZIONE SCIENTIFICA PARLANO AGLI STUDENTI POLESANI DI RICERCA, DI ECONOMIA, DI SVILUPPO: UN FUTURO DI CUI SARANNO ATTORI PROTAGONISTI
Divulgatori Scientifici, docenti universitari, rappresentanti del territorio e studenti insieme, presso la sede universitaria rodigina, per parlare di come la crisi economica possa rappresentare una opportunità per ripensare i servizi di welfare, per puntare alla qualità, rivedendo i meccanismi di collaborazione tra gli attori del territorio.



lovemaps - un laboratorio urbano per gli studenti universitariDomenica 10 maggio Rovigo ospiterà Lovemaps, il primo evento interamente dedicato agli studenti universitari della città, che partirà da Piazza Annonaria alle ore 14.30.
Scopo della giornata è scoprire cosa pensano della città di Rovigo gli studenti universitari, conoscere ciò che piace loro e ascoltare cosa invece vorrebbero fosse diverso.
Lovemaps, evento promosso e patrocinato da CUR, Comune di Rovigo e Provincia di Rovigo, è l’iniziativa di lancio di un progetto più ampio finalizzato alla creazione di opportunità culturali e sportive rivolte agli studenti universitari, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Collegati al sito http://www.mintrigo.it/info/levento/ 


 



Giovedì 28 maggio, si è svolto, presso Palazzo Celio l’incontro di premiazione delle 20 scuole che hanno aderito al progetto “Un Manifesto per il Sistema Museale Provinciale”.
Terza tappa di un percorso didattico realizzato dalla Provincia di Rovigo con il sostegno e la collaborazione della Fondazione Banca del Monte di Rovigo, l’iniziativa ha visto coinvolti gli studenti del nostro territorio nel corso dell’anno scolastico 2008/2009.


L’iniziativa ha avuto l’obiettivo di valorizzare i lavori realizzati dai ragazzi e di consegnare un riconoscimento agli insegnanti che li hanno seguiti in questo percorso didattico, nato dalla volontà di favorire la conoscenza della cultura, dell’arte, della storia, delle tradizioni del Polesine, attraverso il coinvolgimento diretto e attivo in particolare dei ragazzi e dei loro insegnanti, in un circolo virtuoso avente come suo fulcro il Sistema Museale Provinciale. I ragazzi sono stati resi protagonisti, poiché hanno potuto costruire percorsi creativi legati alla conoscenza del proprio territorio.



La Conferenza Internazionale biennale dell’ICPIC - L’International Council of Philosophical Inquiry with Children si svolgerà quest’anno a Padova, dal 2 al 4 Luglio. Tema della Conferenza - ospitata dall’Università di Padova presso la Facoltà di Scienze della Formazione e organizzata dal Dipartimento di Scienze dell’Educazione - sarà l’educazione del “pensiero complesso” e avrà come obiettivo favorire l’incontro tra coloro che ruotano attorno al movimento educativo della Philosophy for Children (P4C), aprendolo al confronto con la più ampia comunità scientifica e scolastica. Titolo della 14a Conferenza è “Educating to Complex Thinking through Philosophical Inquiry: Models, Advances, and Proposal for the New Millennium”. Il tema del pensiero complesso verrà trattato in modo ampio nel primo giorno con ospiti stranieri e italiani. La sera del giorno di apertura è previsto uno spettacolo a tema filosofico aperto alla città presso il Centro Culturale Altinate in collaborazione con Progetto Giovani e Porsche Italia. Il secondo giorno sarà dedicato al tema della Valutazione della e nella Philosophy for Children, che verrà approfondito negli oltre 40 papers presentati da tutto il mondo. I progetti e le esperienze di P4C nei diversi contesti nazionali troveranno invece spazio nel terzo giorno di lavori dedicato all’esposizione di poster e alla presentazione in workshop paralleli sui nuovi curricoli di filosofia con i bambini sviluppati a livello internazionale.



23/10/2009 - BORSE DI STUDIO MAESTRO GIUSEPPE RIGOLIN - BANDO DIPLOMATI ANNO SCOLASTICO 2008/2009

Si tratta di 5 Borse di Studio triennali, del valore di 6000 euro ciascuna, che la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo assegna agli studenti delle scuole superiori della provincia di Rovigo che si iscriveranno ai corsi di laurea attivati presso il polo universitario rodigino.
Le borse di studio hanno lo scopo di sostenere, attraverso la copertura delle spese universitarie, la formazione di cinque giovani polesani che si siano distinti per meriti e talento.
Il fondo per l’assegnazione delle borse di studio è stato istituito in memoria del Maestro Giuseppe Rigolin, grande protagonista delle vicende di sviluppo economico e sociale del Polesine, uomo colto ed eclettico, profondo conoscitore della storia del nostro territorio.

I giovani diplomati nell’a.s. 2008/2009 che intendono concorrere per l’ottenimento delle borse dovranno inoltrare domanda entro il 2 Settembre 2009 a:
Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
Piazza Duomo, 15
35141 Padova

Per informazioni e per scaricare il Regolamento
clicca qui
 



23/10/2009 - SEMINARIO-WORKSHOP

Techniche e strumenti per il monitoraggio della qualità nel processo di stampaggio a iniezione
10 luglio 2009 - CUR, Rovigo
Scarica il programma in formato PDF



Il 16 e il 17 aprile – nell’ambito della Settimana della Sicurezza Stradale – si svolgeranno le cerimonie di premiazione delle 53 scuole che hanno aderito a Vado Sicuro 2009
E’ arrivato anche quest’anno il momento di “fare i conti” e di chiudere la sesta edizione di Vado Sicuro. Conti più che positivi e bilancio straordinario: 53 le scuole partecipanti, migliaia e bellissimi i lavori presentati.
Il concorso vedrà come sempre il suo momento conclusivo nella cerimonia di premiazione dei partecipanti, un evento fondamentale per sancire il valore del lavoro straordinario svolto dalle scuole. Ma quest’anno non mancano le novità: l’iniziativa viene infatti organizzata nell’ambito della Settimana della Sicurezza Stradale, in collaborazione che una realtà del territorio che mette a disposizione i suoi spazi e che ci aiuta ad accendere i riflettori su questo tema decisivo per la nostra comunità.



Ridare valore al concetto di “cittadinanza” e di “partecipazione attiva”, obiettivo del nuovo corso on-line proposto per l’edizione 2008-2009 dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo.
Prende il via al Corso on line “Educazione civica: per una didattica della partecipazione”, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di 1° e 2° grado di Rovigo e Provincia, promosso dalla Provincia di Rovigo - Assessorato alla Pubblica Istruzione, con la co-promozione del CUR – Consorzio Università di Rovigo e con il Patrocinio di Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, Camera dei Deputati, Comune di Rovigo, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, Ufficio Scolastico Provinciale di Rovigo, Osservatorio Tecnologico per la Scuola.



30/01/2009 - GLI AUGURI DELL'ASSESSORE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE DELLA PROVINCIA DI ROVIGO PER IL NUOVO ANNO

30/01/2009 - gli auguri dell\'assessore alla pubblica istruzione della provincia di rovigo per il nuovo annoUn augurio a tutti, studenti, genitori, insegnanti, dirigenti scolastici, operatori, perché il nuovo anno porti novità positive, soddisfazioni, traguardi importanti.

Ci saranno forse difficoltà e incertezze, dovute all’evolversi del contesto legislativo e alla mancata risoluzione di annosi problemi che purtroppo affliggono la nostra scuola, ma l’impegno e l’entusiasmo di tutti coloro che in essa e per essa lavorano ogni giorno, non possono venire meno. Anzi, dobbiamo sentirci attori protagonisti, soggetti determinanti per la crescita di una scuola sempre di più votata alla qualità. La scuola polesana sta facendo molto, grazie a persone che credono profondamente nel suo valore, che vivono con ottimismo e fiducia il loro lavoro, che costruiscono, che contribuiscono attivamente ad una formazione solida e di qualità dei nostri giovani, senza mai dimenticare il legame con il territorio.
In questo anno abbiamo lavorato tanto, per offrire al nostro territorio servizi per l’istruzione, per la cultura, per i nostri giovani. Ci rendiamo conto che per lo sviluppo sociale e culturale della comunità in cui viviamo questi fattori sono determinanti, ci arricchiscono, ci consentono di elevare e migliorare la nostra qualità della vita. Per i giovani ci stiamo impegnando con progetti educativi che hanno l’obiettivo di coinvolgerli in maniera attiva su argomenti delicati e attuali e per dare loro nuove opportunità di crescita personale.
L’augurio a tutti è che il 2009 possa essere un anno pieno di opportunità di crescita personale. Noi continueremo nel nostro impegno ad offrire servizi e a realizzare attività e progetti per l’istruzione, lo sviluppo culturale e civile della nostra comunità.

Laura Negri, Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo
 



Il progetto formativo è diretto al personale della Prefettura di Rovigo e, proprio in virtù del carattere pervasivo della tematica indicata, viene offerto a tutti coloro che sono impegnati nelle diverse funzioni svolte dagli Uffici Prefettizi. Quattro gli incontri previsti.



10/12/2008 - CONVEGNO

I servizi idrografici ed il territorio: strutture, aspettative e tendenze

Venerdì 28 novembre 2008
Ore 09.00
CEN.SER - Rovigo Fiere
Viale Porta Adige, 45
Rovigo

Scarica il programma in pdf



10/12/2008 - CONFERENZA PER STUDENTI UNIVERSITARI

Conferenza per studenti universitari a Bedford: disponibili diversi posti con costi coperti dal Comune e spese di viaggio a tariffe agevolate.
Una interessante opportunità di formazione per gli studenti della sede universitaria rodigina: il Comune di Rovigo nell’ambito delle iniziative correlate al gemellaggio con Bedford (GB), ha organizzato una conferenza per studenti universitari che si realizzerà a Bedford dal 12 al 15 febbraio 2009.

Per tale iniziativa sono disponibili diversi posti con costi per la partecipazione coperti dal Comune e spese di viaggio a tariffe agevolate.

Per il programma e per informazioni dettagliate gli interessati sono pregati di rivolgersi entro il 2 dicembre 2008 a:
Sara Padovani - Ufficio Politiche Giovanili - Comune di Rovigo
tel. 0425 206482 
fax 0425 206581



10/12/2008 - salone orientamento Dal 27 al 29 novembre 2008
Scarica il programma in formato PDF

 

 


“Salone dell’Orientamento”: parte giovedì 27 novembre la decima edizione. Tre giorni di incontri, convegni, workshop, con l’obiettivo di far dialogare il mondo scolastico, la formazione professionale, le imprese, gli enti che si occupano di mercato del lavoro e le autonomie locali per il miglioramento dell’offerta formativa. Tutti gli istituti superiori in “mostra”. 

 



10/12/2008 - TAVOLA ROTONDA

 “AULA VIRTUALE, CORSI ON-LINE, INTERNET: una risorsa per costruire percorsi formativi di qualità”
Giovedì 27 novembre 2008, presso l’Ente Fiere di Rovigo in Viale Porta Adige, 45, dalle ore 15,00, nell’ambito del Salone dell’Orientamento.
Una tavola Rotonda sui percorsi didattici on line, sperimentati con successo negli ultimi anni grazie all’iniziativa dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo.
L’evento prevede un importante dibattito in cui si rifletterà sui dati ottenuti durante la realizzazione dei precedenti corsi on-line per poi confrontarsi sui nuovi argomenti da proporre; di questo discuteranno oggi con gli insegnanti presenti all’incontro Laura Negri - Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo, Valerio Gasparetto - Dirigente Servizio Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo e Luisa Gasparetto di Indalo Comunicazione- segreteria organizzativa dei progetti formativi proposti alle scuole.



21/11/2008 - CUR - CONSORZIO UNIVERSITA' ROVIGO

CORSO DI LAUREA IN EDUCAZIONE PROFESSIONALE
Si comunica che per il Corso di Laurea in Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale) risultano disponibili 22 posti.

Le domande di subentro, scaricabili dal sito www.unipd.it/unienter, dovranno essere presentate presso l’Ufficio Immatricolazioni, via Venezia, 13 – Padova, a partire dal giorno 6 ed entro le ore 12.00 del 7 ottobre 2008.



18/07/2008 - corso on-line - giovani e tecnologie: approcci e linguaggi della digital generation -Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo e CUR – Consorzio Università di Rovigo, insieme per fornire risposte qualificate ai ragazzi, per aiutare gli insegnanti nel difficile compito di formare cittadini consapevoli e responsabili.
All’insegna delle Nuove Tecnologie di massa il nuovo Corso on line promosso dalla Provincia di Rovigo – Assessorato alla Pubblica Istruzione, mentre lo SPO.M, Sportello Multimediale di Supporto, si arricchisce di nuove importanti tematiche.
Prende il via il Corso on line "Giovani e tecnologie: approcci e linguaggi della Digital Generation" rivolto agli studenti delle scuole secondarie di 1° e 2° grado del Polesine e promosso dalla Provincia di Rovigo - Assessorato alla Pubblica Istruzione – con la co-promozione del CUR, Consorzio Università di Rovigo, e con il con il Patrocinio di Ministero per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, Regione Veneto, Comune di Rovigo, Ufficio Scolastico Provinciale di Rovigo, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, Osservatorio Tecnologico per la Scuola.
Lo SPO.M intanto, Sportello Multimediale promosso dal CUR, e co-promosso dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo, si arricchisce di nuove tematiche.



VIII CONGRESSO NAZIONALE S.I.P.SA. 
(SOCIETA' ITALIANA DI PSICOLOGIA DELLA SALUTE)
in collaborazione con il CUR (Consorzio Università Rovigo)
Rovigo, 1-2-3-4 ottobre 2008:

La S.I
.P.SA. (Società Italiana di Psicologia della Salute) in collaborazione con il CUR (Consorzio Università Rovigo) annuncia l'VIII Congresso Nazionale:
“La salute come responsabilità sociale condivisa”
In particolare nell’ultimo decennio si pongono con sempre maggiore evidenza le sfide che nell’ambito della società civile richiedono risposte tempestive ed efficaci. Infatti i numerosi cambiamenti sociali, come ad esempio l’aumento socio-demografico e il relativo invecchiamento della popolazione, le violenze in ambito familiare, la differenziazione e l’incremento del consumo di sostanze psicotrope e stupefacenti legali e illegali, la presenza sempre più marcata di migranti nella comunità locale, rappresentano tutti ambiti rispetto ai quali è necessario agire secondo rigorose linee teorico-metodologiche e disponendo di prassi che possano tener conto con precisione di quanto attuato.



Nuove prospettive per i mancini: importante l'iniziativa promossa a favore dell'11% della popolazione mondiale, per una cultura sempre più attentaenta al concetto di "centralità della persona"



11/07/2008 - RAPPORTO 2007 SULLO SVILUPPO DELLA BANCA MONDIALE: SVILUPPO E FUTURA GENERAZIONE

Il rapporto di quest'anno è centrato sui giovani e il loro ruolo nelle società e le economie. Esprime il concetto che i paesi in via di sviluppo che investono in un'istruzione migliore, assistenza sanitaria e formazione lavorativa per i giovani tra i 12 e i 24 anni, hanno una maggiore crescita economica  e una drastica riduzione della povertà.  Con una comunità di 1.3 miliardi di unità, ci troviamo nel periodo migliore per investire nei giovani, oggi più in salute e meglio istruiti rispetto alle vecchie generazioni. Il rapporto inoltre individua le politiche strategiche per migliorare l'investimento sui giovani e affrontare cinque periodi di transizione fondamentali per la loro vita economica, sociale e familiare, in particolare: ottenere un'istruzione, trovare lavoro, restare in salute, formare una famiglia, diventare cittadini responsabili. 

Per informazioni: http://www.worldbank.org/wdr2007 



11/07/2008 - IL FENOMENO DEL BULLISMO NELLE SCUOLE POLESANE

Pubblicata la relazione sui risultati dell'indagine sul fenomeno del Bullismo effettuata nelle scuole del Medio Polesine.

L'analisi dei dati realizzata dal prof. Gianluca Gini della Facoltà di Psicologia dell'Università degli Studi di Padova, tiene conto della rilevazione effettuata su un campione di alunni di scuole primarie, medie e superiori e degli insegnanti delle stesse scuole, avvenuta nel mese di marzo 2006, avente per oggetto la diffusione e le caratteristiche del fenomeno del bullismo.  

Visualizza la Relazione



L'obiettivo di questo sito è di rendere il processo decisionale più reale possibile, per una maggiore comprensione dei giovani europei di una parte importante della politica che in larga misura tocca anche le loro vite.



si conclude l'edizione 2008 di vado sicuroL’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo ha ringraziato e premiato, presso il CEN.SER, Sala Bisaglia, Viale Porta Adige, Rovigo gli oltre 2000 studenti delle 48 scuole del Polesine che hanno partecipato al progetto.

L’arrivo dei giovani rugbysti del Rugby Rovigo Junior e la consegna della targa al Prefetto i momenti più emozionanti di una festa straordinaria, piena di allegria, di entusiasmo e di voglia di sottolineare il valore delle regole




 



11/07/2008 - il via alla quinta edizione del progetto/concorso vado sicuro 2008Un progetto forte della Provincia di Rovigo, per la sicurezza stradale, per un nuova cultura delle regole, sulla strada e nella vita.
Parte la quinta edizione di un progetto che vede la Provincia di Rovigo lavorare in prima linea per offrire nuovi modelli sul fronte della sicurezza stradale. Le scuole hanno tempo fino al 15 febbraio per inviare le schede di adesione al Concorso. 
L’iniziativa è diventata ormai un appuntamento atteso per le scuole polesane che hanno trovato in “Vado Sicuro” uno strumento efficace per fare educazione stradale, per stimolare i bambini e i ragazzi ad una riflessione attenta sul tema delle regole, ma al tempo stesso per favorire la loro creatività, le loro capacità epressive.
Dato il successo che il progetto ha ottenuto in questi anni, i consensi raccolti, i risultati raggiunti in termini di coinvolgimento dei giovani, di sensibilizzazione dei ragazzi, la Provincia di Rovigo propone al territorio la quinta edizione dell’iniziativa.



11/07/2008 - IL PRESIDENTE DEL CUR GIORGIO MARASSI E IL PRESIDENTE DELLA CCIAA LOREDANO ZAMPINI PARLANO DI OCCUPAZIONE IN POLESINE

Un’occasione per conoscere meglio la nostra realtà universitaria, il suo ruolo all’interno del tessuto economico-produttivo della provincia di Rovigo, il significato della ricerca per uno sviluppo di qualità. Ad approfondire questi temi saranno il Presidente del CUR – Consorzio Università Rovigo Giorgio Marassi e il Presidente della Camera di Commercio di Rovigo Loredano Zampini, giovedì 5 giugno, su Televeneto, nel corso della trasmissione “Oggi parliamo di…”.



11/07/2008 - CONSEGNATI I DIPLOMI DEL MASTER IN BONIFICA IDRAULICA E IRRIGAZIONE

11/07/2008 - consegnati i diplomi del master in bonifica idraulica e irrigazioneIl giorno 21 maggio nell’Aula Magna dello storico Palazzo del Bo a Padova sono stati consegnati con una solenne cerimonia i Diplomi del Master in Bonifica idraulica e Irrigazione ai ventidue partecipanti al primo corso di lezioni tenuto presso il Consorzio Università di Rovigo nel biennio 2006-2007.
Obiettivo primario del Master è la formazione di figure professionali di preparazione avanzata in ambito di bonifica e di irrigazione. Le materie fondamentali che caratterizzano il percorso formativo afferiscono principalmente alle aree disciplinari delle costruzioni idrauliche e dell’idraulica. In tale ambito sono oggetto di approfondimento specifico vari temi connessi con la bonifica idraulica, trattati sia sotto l’aspetto tradizionale della difesa del territorio sia sotto l’aspetto della tutela ambientale; l’irrigazione con particolare riferimento alle tendenze innovative dell’ammodernamento degli impianti e delle tecniche di risparmio idrico; le lagune e le valli da pesca con i problemi connessi con l’attivazione della circolazione idrica e con la vivificazione degli specchi liquidi. Le tematiche suddette vengono trattate con riferimento alle proposte più recenti e di concezione maggiormente avanzata sia dal punto di vista di calcolo scientifico sia sotto l’aspetto costruttivo.
Il Master ha durata biennale, allo scopo di favorire la partecipazione anche di laureati già occupati attraverso una diluizione nel tempo delle lezioni, ed è realizzato con l’importante contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e con il sostegno dei Consorzi di bonifica della Provincia di Rovigo: Delta Po Adige, Padana Polesana e Polesine Adige Canalbianco.
Attualmente sono in fase di svolgimento, sempre la sede del Consorzio Università di Rovigo, le lezioni del secondo ciclo del Master, diretto dal prof. Vincenzo Bixio.



31/03/2008 - dall\'emergenza all\'efficienza - il modello polesine nella gestione dei rifiuti Il Convegno, in 2 sessioni, si tiene a Villadose, il 28 e il 29 marzo prossimo, per approfondire tutte le tematiche più attuali sul fronte della gestione dei rifiuti e per presentare l’esemplare esperienza del Polesine.
L’emergenza rifiuti in Campania ha posto sotto gli occhi di tutti le complesse e difficili problematiche che ruotano intorno al settore “rifiuti“ evidenziando che la gestione corretta dei rifiuti è collegata ad interventi di pianificazione ed organizzazione seri, efficaci e durevoli.
Una gestione inefficiente del ciclo dei rifiuti provoca infatti una serie di conseguenze nefaste che si riflettono su tutta la popolazione in diversi ambiti: Ogni realtà è diversa, ogni luogo ha le proprie particolari esigenze, caratteristiche, la propria storia: nel territorio della provincia di Rovigo l’efficienza della gestione del ciclo dei rifiuti è assicurata tramite l’utilizzo delle più innovative tecnologie che vengono utilizzate in tutte le fasi, dalla raccolta allo smaltimento.
Di tutto questo si parlerà nel corso del Convegno “Dall’emergenza all’efficienza. Il modello Polesine nella gestione dei rifiuti urbani”, promosso da Ecogest srl in collaborazione con il Consorzio RSU, che si terrà a Villadose, in 2 sessioni, il 28 e il 29 marzo prossimo.



25/03/2008 - BATTERIA DI VALUTAZIONE DELL'INTELLIGENZA NUMERICA

Corso di formazione per l'utilizzo della “Batteria di valutazione dell'Intelligenza Numerica” nei bambini dai 4 ai 6 anni
I numeri rivestono una grande importanza nel processo di apprendimento dei bambini.
Il CTI del Basso Polesine propone ai docenti un percorso di formazione finalizzato all’apprendimento della BIN, “Batteria di valutazione dell'intelligenza numerica”: il percorso formativo contiene due moduli destinati ai docenti di scuola dell’infanzia e scuola primaria.
Il corso fornisce strumenti metodologici necessari per valutare i precursori dell’apprendimento matematico e i conseguenti percorsi didattici attivabili.
Il depliant di presentazione del Corso di formazione e la scheda di ISCRIZIONE sono reperibili sul sito dell’Istituto comprensivo di Adria Uno.
Scadenza iscrizione: 15 marzo 2008        Vai al sito



22/03/2008 - UNIVERSITY DAY 2008: VENERDÌ 14 E SABATO 15 MARZO




 


Il CUR - Consorzio Università Rovigo dopo l?esperienza più che positiva delle edizioni precedenti organizza, anche per il 2008, nei giorni di venerdì 14 e sabato 15 marzo, University Day: una due giorni di incontri informativi rivolta ai Dirigenti Scolastici, ai docenti responsabili delle attività di orientamento e agli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado.
Il Programma completo è disponibile sul portale  www.uniro.it



22/03/2008 - grandissimo successo all\'university day 2008GRANDISSIMO SUCCESSO all’UNIVERSITY DAY 2008 del CUR – Consorzio Università Rovigo

OGGI VENERDÌ 14 CENTINAIA e CENTINAIA GLI STUDENTI CHE HANNO PARTECIPATO ALLE LEZIONI DIMOSTRATIVE PREPARATE AD HOC, PER VIVERE UNA GIORNATA DA “VERO UNIVERSITARIO”. 
DOMANI SABATO 15 LA TAVOLA ROTONDA “RICERCA, DIVULGAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO”, CON OPERATORI DEDITI ALLA DIVULGAZIONE SCENTIFICA.
Si è aperto oggi, venerdì 14 marzo, alle ore 9.00, University Day la due giorni di incontri di orientamento e informazione, che si tiene presso la sede CUR di Viale Porta Adige 45 a Rovigo, nata con l’obiettivo di aiutare gli studenti a comprendere il valore fondamentale della conoscenza, in un’economia che basa la sua forza sul sapere e sulla padronanza delle tecnologie.



12/03/2008 - cosa saro\' da grandeSi è concluso oggi il concorso "Cosa sarò da grande... mi piacerebbe poter fare..." - il progetto educativo promosso dal CUR - Consorzio Università Rovigo e realizzato con la collaborazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo - nato per far riflettere i più giovani sulle problematiche quanto mai attuali del mondo del lavoro, valutando i possibili scenari professionali che si prospettano nel loro futuro.
È stata la Sala Bisaglia del Cen.Ser. di Rovigo (Viale Porta Adige, 45) a ospitare la premiazione delle Scuole che hanno presentato i progetti più originali e significativi. Presenti oltre 400 bambini e ragazzi, accompagnati da dirigenti scolastici e docenti: la cerimonia è stata il coronamento dell"iniziativa che ha visto la partecipazione di ben 21 Scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado di tutto il territorio rodigino. Gli studenti di questi Istituti sono stati chiamati a riflettere sul loro futuro professionale, evidenziando le loro aspirazioni e desideri.
 
Visualizza la galleria fotografica dell"evento >>


Nella Palestra dell’ I.T.I.S “F.Viola”
Via De Gasperi, 21 - Rovigo
(zona stadio del Rugby)
si svolgerà
Venerdì 7 Marzo 2008 alle ore 14.00

LA GARA LOCALE A SQUADRE DI ROVIGO
Iscritte 16 squadre di studenti degli Istituti di Scuola superiore
 



12/03/2008 - evento conclusivo del corso on line \



Si è svolto oggi, Giovedì 5 Novembre l'Evento conclusivo del Corso on line "Bulli? No, grazie" e del Concorso "Le Vignette di Bullo", promossi rispettivamente dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione della Provincia di Rovigo e dal Consorzio Università di Rovigo.
Le due iniziative dedicate al BULLISMO hanno visto la partecipazione di oltre 1200 ragazzi: più di trecento i ragazzi delle scuole di Rovigo e Provincia presenti al convegno!



12/03/2008 - ATTIVO SPO.M.: NUOVO SERVIZIO REALIZZATO DAL CUR - CONSORZIO UNIVERSITA' ROVIGO

12/03/2008 - attivo spo.m.: nuovo servizio realizzato dal cur - consorzio universita\' rovigoIl CUR - Consorzio Università Rovigo, forte dell’attività finora svolta nel territorio in cui opera, basata sulla piena concertazione e collaborazione con gli Enti e le Istituzioni, presenta, SPO.M, lo SPOrtello Multimediale con la funzione di offrire a studenti e famiglie da un lato, operatori e soprattutto insegnanti dall’altro, un punto di ascolto e di consulenza, per sostenere, i primi, nel loro processo di apprendimento e i secondi nel loro faticoso compito di formazione ed informazione.

All’interno anche la possibilità di aderire a "LE VIGNETTE DEL BULLO", una campagna di sensibilizzazione rivolta alle scuole sul tema del bullismo. 
Un concorso per la creazione di un fumetto (una vignetta) pensato e realizzato interamente dai ragazzi, che vuole stimolare gli studenti, ma anche gli insegnanti e i genitori, a riflettere sulle caratteristiche e sui rischi che porta con sé questo fenomeno.

Vai al sito SPO.M.

Attivando lo sportello SPOM, il CUR ha anche sostenuto il progetto “Bulli? No, grazie!”, corso on line promosso dalla Provincia di Rovigo - Assessorato alla Pubblica Istruzione, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di 1° e 2° grado della provincia. L'offerta didattica di questo ciclo di lezioni è stata strutturata con l'obiettivo di approfondire, con il contributo di docenti, medici ed esperti del settore, i vari aspetti e le differenti accezioni del fenomeno "Bullismo" , secondo molteplici punti di vista e con l'intento di fornirne una fotografia, la più completa possibile.

Per vedere i primi elaborati arrivati, clicca qui



12/03/2008 - 16 DOTTORI IN LEGGE

Saranno 16 i neolaureati in Giurisprudenza proclamati a Rovigo il prossimo mercoledì µ marzo presso la Sala Oliva dell'Accademia dei Concordi. Un prestigioso risultato per la Facoltà di Giurisprudenza di Ferrara a cui il corso di Rovigo fa riferimento.
Anche se non è la prima volta che si proclamano nuovi giuristi a Rovigo, i numeri in crescita continua sono motivo di grande soddisfazione per la Facoltà di Giurisprudenza della sede universitaria rodigina: gli studenti sono circa 715 di cui 133 nuovi iscritti, ed iniziano ad uscire i nuovi Dottori in legge.
Numeri molto significativi se si considera che gli iscritti costituiscono circa la metà della popolazione universitaria che gravita presso il Consorzio Universitario di Rovigo, che si qualifica sempre più e un nuovo polo universitario distinto dalla sede madre estense, giocando un ruolo fondamentale nella crescita culturale e socio-economica del territorio veneto.


Grande successo per l’iniziativa “Maschere...che passione”: sabato 1 Marzo al Centro Commerciale il Porto ad Adria si è tenuta la Premiazione del concorso dedicato ai bambini ed ai giovani della Provincia di Rovigo, per sensibilizzare alla cultura del RISPETTO ambientale. 

Sabato 1 marzo alle ore 10.30 si è svolta la grande “sfilata ecologica” di premiazione del concorso “Maschere... che passione”,
l’iniziativa patrocinata dal Comune e dalla Pro Loco di Adria e promossa dal Centro Commerciale Il Porto, dedicata alle scuole e a tutti i bambini della Provincia di Rovigo. 

Il concorso lanciato in occasione del Carnevale, ha registrato da subito un grandissimo successo in termini di adesione da parte delle scuole polesane (dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado), le quali hanno apprezzato la scelta di affrontare il tema del rispetto ambientale in una chiave inedita.
Ai partecipanti è stato chiesto di “costruire” vestiti, oggetti e costumi, utilizzando qualsiasi tipo di materiale, in particolare oggetti di riciclo per dimostrare che ogni cosa è una “risorsa”, da utilizzare e riutilizzare.
 



Il corso di laurea si rivolge agli insegnanti di ruolo e a tempo indeterminato nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole primarie, pubbliche e paritarie, privi di laurea, con difficoltà oggettive a frequentare i corsi in presenza, ma che desiderano conseguire un titolo formativo qualificato per il loro sviluppo di carriera.



05/03/2008 - i premiati dell\'edizione 2007 di vadosicuroL'ELENCO DELLE SCUOLE CHE SI SONO DISTINTE PER LA QUALITA' DEI LAVORI REALIZZATI E PER IL MESSAGGIO CHE HANNO VOLUTO TRASMETTERE SUL VALORE DELLE REGOLE E SULLA SICUREZZA...







 



05/03/2008 - DISAGIO E PROMOZIONE DEL BENESSERE IN AMBITO SCOLASTICO

Pubblicati i dati dell'indagine a cui a partecipato anche la Provincia di Rovigo, cofinanziata dalla Regione Veneto, curata dal Dipartimento di Sociologia dell'Università degli Studi di Padova, è stata condotta su un campione di studenti delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto, durante l'anno scolastico 2004/2005. I dati dell'indagine.

Scarica i dati



La Commissione Europea ha adottato una Comunicazione che invitava gli Stati membri a promuovere l'apprendimento degli adulti in Europa. Le pressioni del cambiamento demografico, la globalizzazione e l'emergenza di nuovi ed altamente industrializzati paesi portano ad assegnare un posto prioritario nell'agenda politica. In tal senso, la Commissione collaborerà con gli Stati membri per produrre un Piano d'Azione sull'Apprendimento degli Adulti nel 2007. Il Piano d'Azione intende sostenere l'istruzione degli adulti con un'informazione di alta qualità, orientamento e sistemi di valutazione, contenuti di apprendimento eccellenti e meccanismi di insegnamento. di valutazione, contenuti di apprendimento eccellenti e meccanismi di insegnamento.



Nel 2007, l’Unione Europea compirà 50 anni. Per i giovani in particolare, questa è l’occasione per rinnovare l’impegno ad un progetto che ha portato pace, stabilità e prosperità al continente e offerto opportunità di cui le nuove generazioni possono usufruire più delle precedenti .
Tuttavia oggi i giovani in Europa si trovano ad affrontare numerose difficoltà: una crescente insicurezza e mancanza di giustizia sociale, in particolare rispetto al lavoro e all’istruzione, la casa, il cambiamento climatico, per citarne altre. La globalizzazione dell’economia influisce anche sui diritti sociali e l’ambiente, ponendo nuove e serie sfide, specialmente per le presenti e le future generazioni.
I giovani si attendono che questi temi importanti vengano affrontati dai responsabili delle politiche a tutti i livelli. L’Unione Europea rappresenta dunque un livello politico cruciale per rispondere con efficacia, a patto che la società civile venga rafforzata e coinvolta pienamente nel processo decisionale.
Per questo motivo, giovani di tutta Europa si incontreranno nello Youth Summit, che si terrà a Roma in concomitanza con il Summit del Consiglio Europeo a Berlino. Scopo dello Youth Summit è quello di mettere in evidenza le aspettative dei giovani circa il progetto europeo nei prossimi 50 anni e di farne partecipi i Capi di Stato e di Governo dei Paesi membri dell’Unione Europea, il Parlamento e la Commissione Europea.



05/03/2008 - 5 BORSE DI STUDIO PER L'UNIVERSITA'

UNA STRAORDINARIA OPPORTUNITÀ PER I MATURANDI RODIGINI: LA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PADOVA E ROVIGO METTE A DISPOSIZIONE CINQUE BORSE DI STUDIO DESTINATE A FUTURI ISCRITTI AI CORSI DEL CUR - Consorzio Università Rovigo
Per onorare la memoria di Giuseppe Rigolin - consigliere altamente rappresentativo della realtà e dei bisogni del territorio polesano - e ricordarne le straordinarie doti umane e professionali, la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo mette a disposizione un fondo per l'istituzione di cinque borse di studio - del valore di 6.000 euro ciascuna - rivolte ai neo-diplomati delle Scuole Secondarie di Secondo Grado della provincia di Rovigo che si iscriveranno a uno dei corsi di laurea promossi dal CUR - Consorzio Università Rovigo nell'A.A. 2007-2008.
Gli studenti assegnatari della borsa di studio avranno diritto ad un fondo annuo del valore di 2.000 euro .
Il mantenimento di tale diritto per gli anni successivi al primo è subordinato al sostenimento di tutti gli esami previsti annualmente dal piano di studi con una media dei voti non inferiore a 27/30.
Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno inviare la domanda, completa di tutta la documentazione richiesta, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a: Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, piazza Duomo 15, 35100 Padova (termine ultimo 31 luglio 2007; farà fede il timbro postale).
La selezione degli assegnatari delle borse fra coloro avverrà ad insindacabile giudizio di una Commissione appositamente costituita. Scopo dell’iniziativa è quello di sostenere nello studio giovani polesani seri e motivati.
Per maggiori informazioni su scadenze, documentazione e modalità di partecipazione: fondazionecariparo
 



05/03/2008 - VENETO PER L'ECCELLENZA

AL VIA IL PROGETTO PILOTA “VENETO PER L’ECCELLENZA”: UNA STRAORDINARIA OPPORTUNITÀ OFFERTA AI LAUREATI PRESSO IL CUR – CONSORZIO UNIVERSITÀ ROVIGO.
Il “Veneto per l’Eccellenza” è un’iniziativa della Regione Veneto realizzata con la collaborazione e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, ed è rivolta a giovani laureati veneti presso il CUR – Consorzio Università Rovigo o presso l’Università degli Studi di Padova.
Per il primo anno (AA. 2008-2009) “Il Veneto per l’Eccellenza” viene attivato in via sperimentale quale progetto pilota.
Le attività previste consistono nell’erogazione di quattro borse di studio del valore di 18.000 € per la partecipazione al Master in Studi Europei del “College d’Europe” di Bruges, tre posizioni di stage retribuito e altri sussidi finanziari. Le domande dovranno essere inviate, secondo le modalità previste dal regolamento, entro il 15 gennaio 2008.
Per maggiori informazioni, regolamento e modulistica: www.regione.veneto.it/bruxelles/venetoperleccellenza
 



05/03/2008 - LECTIO MAGISTRALIS RISERVATA AI DOCENTI DI STORIA

1848 - 1948
Il lungo e difficile cammino della democrazia
MARTEDI' 4 MARZO 2008

ore 16.00
ARCHIVIO DI STATO DI ROVIGO
(Sala Sichirollo)

Scarica il programma pdf >>



Un altro anno è ormai giunto al termine e mi sento di poter dire che si è trattato di un anno attivo e proficuo, in cui abbiamo cercato di lavorare in maniera il piu' posibile sinergica con il tessuto scolastico del territorio. 
Partendo da una riflessione sui bisogni reali delle scuole, in stretta collaborazione con gli insegnanti, abbiamo investito risorse ed energie nella trattazione di importanti problematiche riguardanti i giovani.
Mossi da uno spirito costruttivo di sviluppo e miglioramento del contesto sociale e culturale della comunità in cui viviamo, con l'obiettivo di procedere alla costruzione di un modello formativo efficace, abbiamo cercato la partecipazione attiva delle scuole, e molte con fiducia hanno aderito alle proposte educative che hanno coinvolto i giovani su problematiche urgenti ed attuali; iniziative finalizzate ad educarli al rispetto delle regole basilari del vivere comune.



CERIMONIA CONCLUSIVA DEL PROGETTO/CONCORSO COSA SARÒ DA GRANDE? MI PIACEREBBE POTER FARE...?
VENERDÌ 25 GENNAIO 2008
Giunge al clou il progetto/concorso Cosa sarò da grande? mi piacerebbe poter fare?, promosso dal CUR - Consorzio Università Rovigo in collaborazione con Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo: venerdì 25 gennaio, alle ore 10.00, presso la Sala Bisaglia del Cen.Ser di Rovigo (Viale Porta Adige, 45) si svolge la cerimonia ufficiale di premiazione dei vincitori di questa terza edizione, scelti tra le 21 Scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado della Provincia di Rovigo che hanno consegnato le loro straordinarie opere.
Oltre 400 i bambini e ragazzi che prenderanno parte all'evento, accompagnati da dirigenti scolastici e docenti.


Credits | Contattaci | ©2007